info

Transport press agency

directions_boatMimì, tre anteprime mondiali al Salone

Il cantiere di Napoli espone i suoi gozzi hi-tech

Si chiama Mimì, diminutivo di Domenico. È il cantiere di Napoli che da 45 anni realizza imbarcazioni sotto la guida della famiglia Senese, specializzato nella produzione di gozzi rivisitati in chiave 3.0. Fedele al Salone Nautico da anni, in questa edizione è arrivato direttamente via mare con tre novità presentate in anteprima: Libeccio 11 Walkaround e Libeccio 9.5 Walkaround, caratterizzati dal perfetto connubio tra sportività ed eleganza, e 8.5 Classic, raffinato omaggio ai gozzi sorrentini degli anni ’60 che racchiude al contempo tutti i vantaggi della tecnologia moderna. Sono inoltre presenti a Genova altre sei barche: Libeccio 6.5, Libeccio 7.0 Classic, Libeccio 7.5, Libeccio 8.5 Open e Libeccio 8.5 Sport. Presso lo stand Yanmar, scelta come barca tester, ci sarà inoltre il Libeccio 11 Cabin, imbarcazione di grande successo lanciata lo scorso anno spinta da due motori da 250 cavalli. Tutti i progetti, che rispecchiano la volontà del Cantiere di innovare rispettando la tradizione, portano la prestigiosa firma di Valerio Rivellini.

“Siamo molto orgogliosi di essere presenti a questo importante appuntamento, dove esponiamo tre novità che non passeranno inosservate per la loro indiscussa carica innovativa unita come sempre al forte richiamo per la tradizione”

ha commentato Domenico Senese, responsabile del Cantiere.

my_locationWhere