info

cancel

directions_carPirelli propone gli pneumatici Elect per migliorare autonomia auto elettriche

Mescole, strutture e disegni progettati specificamente

Per le auto elettriche e le ibride plug-in ci vogliono pneumatici adatti e questo sembra averlo capito perfettamente un’azienda importante e specializzata nel settore delle gomme come Pirelli. Il Gruppo lombardo ha infatti reso nota l’introduzione di uno pneumatico specifico per le case automobilistiche che vogliono soddisfare le crescenti richieste dell’alimentazione "green". Si tratta di Pirelli Elect, una gomma sviluppata insieme a diverse compagnie e che presenta una serie di vantaggi di non poco conto. Anzitutto, la resistenza al rotolamento è più bassa rispetto ad altre gomme, in modo da aumentare l’autonomia del veicolo elettrico, senza dimenticare il rumore del rotolamento che è inferiore per garantire un comfort ottimale. In aggiunta, non possono essere messi in secondo piano il grip immediato degli pneumatici in questione e la struttura che è adeguata al peso delle macchine in questione.

Il marchio Elect si è fatto conoscere e apprezzare da qualche tempo, ma questa innovazione potrebbe "sospingerlo" ancora di più. Il debutto ufficiale risale al 2019, per la precisione durante il Salone di Ginevra. Per la Porsche Taycan a zero emissioni, gli ingegneri di Pirelli hanno sviluppato una gomma dedicata chiamata P Zero Elect la quale garantisce il massimo delle performance. Mescole, strutture e disegni sono pensati appositamente per venire incontro alle caratteristiche del singolo modello, quindi sarà così anche per le vetture elettriche. Tra l’altro, i vantaggi descritti sopra sono assicurati persino in presenza di valori importanti di potenza e coppia ai bassi giri, il che si traduce in una guida in completa sicurezza. Con la stagione invernale alle porte, infine, Pirelli ha realizzato pneumatici specifici che sfruttano queste tecnologie e che fanno parte delle gamme Winter Sottozero 3, Scorpion Winter e P Zero Winter.