Press
Agency

Sciopero il 27 giugno dell'autotrasporto in Sardegna

Proclamato dall’associazione Autotrasportatori Sardi Riuniti: protesta per porti, aeroporti e piazzali. E per i 500 mln

Gli autotrasportatori sardi tornano sul piede di guerra. L’associazione Autotrasportatori Sardi Riuniti, infatti, ha proclamato il fermo regionale dei servizi dalle 8:00 di lunedì 27 giugno. I principali obiettivi dei presidi non saranno solo i porti, come è avvenuto nel fermo di sei giorni dello scorso marzo, ma anche gli aeroporti e i principali piazzali dell’isola.

La prima richiesta, questa volta, è erogare i 500 milioni di Euro già stanziati dal Governo per affrontare l’impennata del prezzo del gasolio. L’associazione dichiara di avere già duecento iscritti, un numero che sarebbe in aumento: sempre rispetto a marzo scorso, dice il sindacato, la situazione sarà aggravata dalla presenza dei turisti.

Suggerite

Mobilita.news festeggia domani i Santi Pietro e Paolo, patroni di Roma

L'agenzia riaprirà giovedì 30 giugno con la normale attività

Mobilita.news comunica ai suoi abbonati, collaboratori e fan dei social media che domani, 29 giugno 2022, rimarrà chiusa in occasione dei Santi Pietro e Paolo, patroni di Roma.L'agenzia riaprirà regolarmente g... segue

Erzelli, polo di eccellenza in attesa di mobilità sostenibile

Il Pnrr investe sulla collina tecnologica: le difficoltà sono come arrivare in cima

La collina degli Erzelli, sulle alture del ponente genovese, continua a tenere banco. Lo ha rimarcato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, a margine del convegno sul “Tech transfer day” org... segue

Bruxelles ragiona sullo stop alle auto diesel e benzina

Habeck e Lemke: "Sarà una lunga giornata e nottata di trattative"

Il ministri dell'ambiente del Vecchio continente sono in riunione in queste ore presso il Consiglio dell'Unione europea, dove i rappresentanti dell'l'esecutivo dei Paesi membri cercano un compromesso sulla... segue