info

cancel

trainL'Emilia Romagna rinnova la flotta dei regionali

Con la consegna del 37° regionale sale a 84 il numero dei nuovi convogli

Le ferrovie dell'Emilia Romagna sono vicine al rinnovo totale delle flotta dei treni. Con la consegna all'inizio di dicembre del 37° treno regionale, è salito a 84 il numero totale dei treni regionali Trenitalia Tper, Trasporto passeggeri Emilia Romagna. I 37 Rock doppio piano e i 47 Pop mono piano fanno sì che la flotta raggiunga quota 98% di nuovi treni regionali, quasi al massimo di quelli previsti dal contratto di servizio siglato con la Regione Emilia-Romagna. Lo rende noto Ferrovie dello Stato, secondo cui, entro la fine di questo mese, con l’arrivo degli ultimi due treni doppio piano, si completerà in Emilia Romagna, prima regione in Italia, il rinnovo praticamente totale della flotta.

Oggi, 564 delle 616 corse di Trenitalia Tper sono effettuate da convogli di ultimissima e di ultima generazione. Trenitalia Tper ha già acquistato altri quattro Rock a 6 casse da oltre 700 posti a sedere, versione maxi di quelli a 4 e 5 casse già in servizio, che saranno consegnati nel corso del 2022. "Più efficienti e confortevoli, i nuovi convogli, progettati con tecnologie di ultima generazione, sono composti per il 97% di materiale riciclabile e consentono di ridurre i consumi del 30% rispetto ai treni precedenti. Pensati per chi viaggia per lavoro ma anche per piacere, riservano spazi dedicati alle biciclette con possibilità di ricarica dei mezzi elettrici", fa sapere Ferrovie dello Stato Italiane.

Avviata poco più di un anno fa, l’operazione è stata resa possibile grazie all’aggiudicazione alla nuova società Trenitalia Tper (70% Trenitalia - gruppo FS Italiane e 30% Tper) della gara europea per il trasporto ferroviario regionale dell’Emilia-Romagna, la cui durata di 15 anni (rinnovabili per altri 7,5) ha permesso alla società di trasporto di investire oltre 600 milioni di euro nel potenziamento del servizio.

Parallelamente all’arrivo dei nuovi convogli Trenitalia Tper ha investito circa 30 milioni di euro per la realizzazione della nuova area manutentiva dei Pop e Rock presso il proprio impianto di manutenzione corrente a Bologna: in meno di un anno e mezzo sono stati realizzati, secondo le più moderne concezioni, 6 nuovi binari, estensione di capannoni esistenti. Inoltre, è attualmente in corso l’upgrading dei quattro binari già in uso. Questo lavoro imponente permetterà di offrire dieci postazioni avanzate per la manutenzione dei nuovi convogli, oltre a quelle per il lavaggio automatico e la sanificazione.