Press
Agency

Russia-Ucraina: missione Aiea a Zaporizhzhia

Grossi: "Bombardamenti pericolosamente vicini a centrale nucleare"

L'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) ha comunicato oggi che un gruppo di suoi funzionari condurrà una missione in Ucraina per valutare le condizioni di sicurezza della centrale nucleare di Zaporizhzhia, dopo i ripetuti bombardamenti registrati durante il fine-settimana nei pressi dell'impianto. L'agenzia ha ribadito che si sta "giocando con il fuoco" ed occorre "fermarsi immediatamente". 

"Anche se non c'è stato un impatto diretto sui principali sistemi di sicurezza nucleare dell'impianto, i bombardamenti si sono avvicinati pericolosamente ad essi. Stiamo parlando di metri, non di chilometri", ha dichiarato il direttore generale di Aiea, Rafael Grossi, sottolineando che le esplosioni sono state tra le più intense degli ultimi mesi.

In particolare, la direzione dell'impianto ha segnalato ad Aiea danni ad un edificio di stoccaggio di rifiuti radioattivi, ai sistemi di irrigazione del bacino di raffreddamento, ad un cavo elettrico ad uno dei reattori ed ai serbatoi di stoccaggio della condensa. L'Agenzia fa sapere tuttavia che le esplosioni non hanno danneggiato alcun elemento "critico" per la sicurezza nucleare. 

Intanto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, chiede di convincere "l'esercito ucraino a smettere di bombardare la centrale nucleare di Zaporizhzhia". Gli risponde il consigliere del ministero della difesa ucraino, Yuriy Sak: "Il bombardamento della centrale nucleare di Zaporizhzhia è una tattica russa per interrompere le forniture di energia agli ucraini" e "far congelare gli ucraini fino a che muoiono".

Suggerite

Tensioni Ue-Usa sulle auto elettriche

Bruxelles spera in soluzione entro 5 dicembre, prima dell'incontro bilaterale

I Paesi membri dell'Unione europea hanno sollecitato oggi l'amministrazione degli Stati Uniti a trovare il prima possibile una soluzione congiunta sulla questione degli incentivi economici che Washington... segue

Russia-Ucraina: Onu condanna raid sui civili

Mosca ha moltiplicato attacchi a rete idrica, di luce e gas; Kiev potrebbe comprare elettricità dall'Europa

Le Nazioni Unite hanno condannato gli attacchi militari russi contro le infrastrutture civili ed energetiche ucraine. A partire dal 10 ottobre infatti Mosca ha moltiplicato i raid missilistici ed i bombardamenti... segue

Aspi per sostenibilità trasporti e creazione comunità energetiche

Firmato primo accordo di collaborazione in ambito logistico settore agroalimentare

Firmato il primo accordo di collaborazione in ambito logistico per il comparto agroalimentare tra Autostrade per l’Italia (Aspi) e la Confederazione nazionale Coldiretti. L’intesa è stata siglata nell... segue