info

cancel

directions_carIl gruppo Smet investe 10 milioni per il trasporto intermodale

Acquistati 300 semirimorchi da Real Trailer Krone Italia

Un investimento da 10 milioni di euro per lo sviluppo del trasporto intermodale. Ad annunciarlo è il gruppo salernitano Smet, operatore logistico intermodale, che ha recentemente siglato un accordo con Real Trailer Krone Italia per l’acquisto di 300 nuovi eco trailer maxi volume. I nuovi semirimorchi, che entreranno in flotta a partire da febbraio 2021, sono in grado di trasportare merci fino a 3 metri di altezza e, inoltre, sono predisposti per il trasporto intermodale, sia marittimo che ferroviario, in quanto di profilo P400.

"In un momento così delicato per il nostro paese e per il mondo intero, scegliamo di essere ottimisti e positivi - sottolinea Domenico De Rosa, amministratore delegato del gruppo Smet - Crediamo nella ripresa economica e investiamo nell’intermodalità, che a nostro avviso è la chiave per il rilancio non solo del settore trasporti ma di tutti i comparti produttivi. I nuovi eco trailer ci consentiranno di potenziare il nostro network intermodale europeo".

Il gruppo guidato da Domenico De Rosa, convinto che l'intermodalità green sia utile anche per sviluppare il business ma anche contenere i contagi, è in prima fila tra le aziende candidate a testare il Nikola Tre, vale a dire i veicoli elettrici (prima a batterie e poi a celle combustibili) che la start up statunitense, in joint venture con Iveco, sta realizzando per il mercato europeo a Ulm, in Germania, in quegli stabilimenti dove già in passato venivano realizzati gli Stralis.

"Sono soddisfatto, sia come Real Trailer sia in rappresentanza del produttore tedesco Krone, dell’accordo di fornitura di 300 semirimorchi centinati intermodali per il Gruppo Smet, punto di riferimento nel panorama intermodale italiani ed europeo - commenta Stefano Savazzi di Real Trailer - La cosa che ci rende ancora più orgogliosi è l’opportunità di una partnership per la fornitura di veicoli e per il supporto tecnico alle specifiche e particolari esigenze di questa grande azienda".

Il gruppo Smet, con 15 sedi in Italia, 9 in Europa e oltre 14 mila dipendenti, è focalizzato sul trasporto di prodotti petroliferi e di olio combustibile per altiforni. Inoltre, l’azienda opera il trasporto di merci pericolose, come gas criogenici, ossigeno e altri gas, nonché il trasporto di vetture per saloni o autovetture storiche.