info

cancel

trainInRail ottiene il certificato per la Croazia

L'azienda ligure copre anche le reti Rfi e Fer in Italia e Slovenia

Ferrovie dello Stato Italiane

InRail, impresa ferroviaria fondata nel 2009 in grado di offrire trasporti per tutti i tipi di merci in Italia e in Slovenia, può adesso estendere i propri servizi anche in Croazia grazie al Certificato di Sicurezza Unico (SSC) rilasciato da Era - Agenzia dell’Unione Europea per le Ferrovie. La nuova certificazione appena ottenuta anche per la Croazia è valida fino al 20 dicembre 2025.

"Con il nuovo certificato InRail arriva a coprire tutte le reti Rfi e Fer in Italia e le intere reti slovena e croata - spiega Guido Porta, presidente e ceo di InRail - Questo è un grande risultato di cui ringrazio il team Sgs e che ci consentirà di acquisire sempre maggiore competitività potendo gestire in autonomia i trasporti su tratte sempre più lunghe e ricoprire un ruolo di primo piano nei flussi commerciali tra l’Europa dell’Est e il Nord Italia".

Era è l'Agenzia ferroviaria dell'Ue incaricata del rilascio di certificati di sicurezza unici e autorizzazioni valide in più paesi europei: l’obiettivo è quello di garantire un sistema europeo interoperabile di gestione del traffico ferroviario e sviluppare uno spazio ferroviario europeo unico. Con sede in Francia a Valenciennes, contribuisce all'integrazione delle reti ferroviarie europee, rendendo i treni più sicuri e facendo sì che possano attraversare le frontiere nazionali senza fermarsi.

InRail è un’impresa ferroviaria fondata nel 2009 in grado di offrire trasporti per tutti i tipi di merci in Italia e, unica impresa italiana privata autorizzata, in Slovenia. Con sede legale e amministrativa a Genova e sedi operative a Udine e Nova Gorica (Slovenia), InRail si avvale oggi di un organico di 147 dipendenti tra istruttori accreditati per la formazione del personale, agenti esperti per le attività di verifica tecnica, di condotta e di formazione treno, nonché una sala operativa multilingua incaricata di organizzare e presidiare il traffico 24 ore su 24. InRail fornisce servizi di trasporto per tutti i tipi di merci: materie prime, rottami ferrosi, prodotti siderurgici, prodotti chimici, cereali, legname, auto e merci rid sia gas che liquidi, ed effettua regolarmente i propri servizi merci su numerose relazioni.

Le principali destinazioni vanno da Tarvisio Boscoverde, Villa Opicina e Nova Gorica sonoUdine, Osoppo, San Giorgio di Nogaro, Piacenza, Cava Tigozzi (Cremona), Portogruaro (Venezia), Cava Manara (Pavia), Poggio Rusco (Mantova), San Pietro in Gù (Vicenza)e varie località del Piemonte, con una media attuale di circa 150 treni operati a settimana. Il capitale sociale di InRail è ripartito tra Tenor (63%) e Inter-Rail(37%). InRail fa parte di un network di società attive nella manovra, nel trasporto ferroviario, nella manutenzione, nella logistica e nella formazione: con 338 dipendenti ha chiuso il 2019 con un volume d’affari di circa 66 milioni di euro.