info

directions_carAuto. Il brand Maserati continua a crescere a Taiwan

Si punta sul lusso e sugli ultimi Suv

Urbeaero Urbeaero

Maserati sta avendo un successo a dir poco importante a Taiwan. Il Gruppo automobilistico del Tridente, ha deciso di adeguare in maniera specifica e ambiziosa la propria gamma di modelli nell’isola asiatica, introducendo una serie di vetture nuove di zecca per tutto il 2021. La differenza rispetto al passato è evidente e fa capire quali trasformazioni siano in atto in quella che è nota anche come Repubblica di Cina. Il tasso di crescita delle vendite annuali è arrivato fino al 7%, un ritmo importante in termini di performance se si presta attenzione a quelli che sono gli altri dati a livello globale. I prossimi anni della casa italiana a Taiwan saranno ambiziosi e incoraggianti: in effetti, si guarda con fiducia soprattutto al quinquennio che ci separa dal 2026, nello specifico con design senza precedenti e nuovi modelli. La potenza non sarà da meno, visto che aumenterà in modo importante e sostanzioso. Proprio il 2021 è destinato ad essere l’anno iniziale della nuova era del marchio.

Maserati Taiwan punterà soprattutto su modelli di lusso, con motori benzina-elettrici da 48 V. Un altro lancio molto atteso è quello della serie completa di vetture “Trofeo”. I mesi che ci attendono, poi, saranno caratterizzati da altre novità. Nel dettaglio, a Taipei e dintorni si introdurrà una nuova supercar, vale a dire MC20. Il veicolo appena citato sarà capace di raggiungere i 100 chilometri orari in meno di tre secondi; il debutto è in programma per il secondo trimestre dell’anno, dunque non più tardi del prossimo 30 giugno, una data da attendere con una certa trepidazione. Nel quarto trimestre e quindi entro la fine del 2021 ci sarà anche il debutto molto atteso della nuovissima Grecale, Sport utility vehicle di cui si parla da tempo per le sue medie dimensioni e per le prestazioni di alta gamma pensate per i “palati” più esigenti.