Press
Agency

Umbria: nuovo Piano regionale trasporti

Lista degli interventi per integrare forme di trasporto ed assicurare sostenibilità

La Regione Umbria ha illustrato il nuovo Piano regionale dei trasporti (Prt) 2032. Si tratta di un documento che costituisce il nuovo disegno strategico della politica e dell'azione regionale per il sistema della mobilità, che rinnova e rilancia l'assetto infrastrutturale e di comunicazione a supporto dello sviluppo economico e sociale del territorio. I lavori per la predisposizione del piano erano stati avviati un anno fa. 

I vecchi interventi inattuati verranno realizzati insieme a quelli nuovi, già finanziati o per cui è stata avviata la progettazione, grazie ad una costante interlocuzione e collaborazione con il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, guidato dal ministro Matteo Salvini, e con le principali società del settore; da Anas per le strade alle società del Gruppo Ferrovie dello Stato italiane: Rete ferroviaria italiana (Rfi) per le infrastrutture e Trenitalia per la gestione passeggeri. 

Gli interventi riguarderanno: il Nodo di Perugia, la E78, lo svincolo Val Menotre-Scopoli, la Civitavecchia-Orte-Terni-Rieti, lo svincolo ad Orte tra la SS 675 e l'autostrada A1, la SS 685 delle Tre Valli Umbre, la Pian d'Assino, la Variante sud di Foligno, la SS 3 Flaminia; la Variante Sud-Ovest di Terni. 

Il piano si adegua ai più recenti indirizzi dell'Unione europea per i settori della mobilità delle persone e movimentazione e logistica delle merci. Questi gli obiettivi da raggiungere: integrare le forme di trasporto (su gomma, mobilità sostenibile, turistica, itinerari ciclistici) ed assicurare una maggiore sostenibilità ambientale, economica e sociale. 

Suggerite

Al via lavori al tunnel ferroviario Gallarate-Malpensa

Attivazione servizio nuovo collegamento prevista a dicembre 2025

Al via questa settimana i lavori di costruzione delle strutture ad arco della futura galleria, lunga 385 metri, che collegherà da sud il Terminal 2 dell’aeroporto di Milano-Malpensa con la linea ferroviaria de... segue

Torino: nessun ascensore per uomo in carrozzina

La denuncia del disservizio nella stazione metro di Bengasi

Odissea a Torino per un passeggero con sclerosi multipla. L'uomo, che ha difficoltà a camminare agevolmente, era in partenza da Moncalieri e doveva prendere il treno per Bari. Con lui un amico, che ha... segue

Lombardia: più treni verso i laghi e la Valtellina

L'offerta estiva di trasporto ferroviario per rispondere alla domanda dei turisti

Saranno potenziate le linee ferroviarie suburbane nella città metropolitana di Milano ed in alcune aree della Lombardia, fra cui la zona dei laghi e Valtellina. Lo ha annunciato la compagnia Trenord,... segue