info

trainRiattivata ferrovia Roma-Ancona, sindacati chiedono più sicurezza

La linea era stata interrotta per via di una frana

Urbeaero Urbeaero

Come segnalato nelle ultime ore da Rfi (Rete ferroviaria italiana), la linea Roma-Ancona sta per essere riattivata fra le stazioni di Terni e Spoleto. L’interruzione della tratta era stata motivata con la recente frana che ha fatto deragliare un treno regionale non lontano da Giuncano (nel Ternano appunto). La giornata di domani, martedì 12 gennaio 2021, dovrebbe essere decisiva in questo senso, visto che è in corso l’intervento dei tecnici per consentire la regolare ripresa del traffico ferroviario. Intanto, il sindacato Fit-Cisl (Federazione italiana trasporti) ha lanciato l’allarme in merito a quanto successo: "Siamo vicini ai viaggiatori ed esprimiamo la nostra solidarietà ai lavoratori protagonisti della triste vicenda, intendiamo denunciare l’evidente pericolosità della tratta in oggetto nonostante la puntuale opera di manutenzione effettuata dal personale Rfi. Appare evidente che la linea in questione per le sue particolari connotazioni orografiche e la vetustà del tracciato, abbia bisogno di interventi straordinari che vanno al di là dell’encomiabile sforzo dei tecnici, inoltre bisogna procedere quanto prima ad un progetto di raddoppio della linea che debba interessare l’intera tratta. La realizzazione del progetto auspicato, renderebbe la linea meno soggetta ad incidenti e velocizzerebbe i tempi di percorrenza tra Foligno e Roma. Chiediamo dunque di dotare il tratto di linea interessato, di reti di contenimento delle scarpate collegate con la segnaletica di linea in modo da interrompere tempestivamente la circolazione in caso di movimenti franosi".