Press
Agency

"Codici"-"Aeci" su problemi gastroenterite sulla "Costa Smeralda"

Continuano ad arrivare richieste di assistenza; avanti azione risarcitoria

Continuano ad arrivare richieste di assistenza da parte di crocieristi saliti sulla "Costa Smeralda". Parliamo della nave diventata tristemente famosa negli ultimi mesi a causa dei ripetuti casi di gastroenterite segnalati a bordo e, soprattutto, per il decesso a novembre di una turista, su cui è in corso un’indagine.

“Mentre la nave è al Festival di Sanremo –dichiarano Ivano Giacomelli, segretario nazionale di Codici (Centro per i diritti del cittadino), ed Ivan Marinelli, presidente di Aeci (Associazione europea consumatori indipendenti)–, c’è una situazione particolarmente delicata che deve essere ancora chiarita. Il comportamento della compagnia di navigazione, proprio per questo, ci lascia perplessi. Sono mesi, ormai, che si protrae il problema dei malori accusati a bordo da alcuni passeggeri, che lamentano i sintomi della gastroenterite. A novembre si è verificata anche la tragica vicenda del decesso di una turista, su cui la Procura ha avviato un’indagine. Ecco, di fronte a tutto questo ci saremmo aspettati altre risposte. Abbiamo letto di misure di sicurezza rafforzate, ma evidentemente non sono state sufficienti se le segnalazioni da parte dei crocieristi sono proseguite. Ci chiediamo se le condizioni a bordo fossero idonee a garantire la sicurezza dei passeggeri. Per alcuni di loro la crociera è stata tutto tranne che un momento di relax e svago. Alla luce di quanto accaduto riteniamo necessario sia il rimborso che il risarcimento dei danni patiti dai turisti. Ed è quello che chiediamo con l’azione legale che abbiamo avviato”. 

Le due associazioni stanno raccogliendo le segnalazioni dei turisti che hanno effettuato negli ultimi mesi una crociera con "Costa Smeralda" ed hanno avuto problemi gastrointestinali.

Suggerite

Adsp e Comando Capitanerie di porto-Guardia costiera: da 30 anni insieme nei porti

A Roma convegno per celebrare la legge di riforma portuale (1994-2024)

Si è tenuto stamani, presso l’Aula dei Gruppi Parlamentari della Camera dei deputati, il convegno celebrativo “1994-2024: 30 anni insieme nei porti”, organizzato dal Comando generale delle Capitanerie di port... segue

Livorno: tavola rotonda su energia ed ambiente

Al via il 26 febbraio 2024 presso lo Yacht Club labronico

Al via il 26 febbraio 2024 presso lo Yacht Club di Livorno una tavola rotonda dal titolo "L’energia per la transizione passa dalla nave alla banchina, fino all’indotto retro-portuale", promossa dalla Int... segue

Toscana avvia sondaggio su servizio marittimo

Compagnie di trasporto hanno tempo fino al 29 febbraio per rispondere ai quesiti

L'assessorato ai Trasporti della Regione Toscana ha avvitato un’indagine di mercato per definire con la maggiore esattezza possibile il bando di gara per la riassegnazione dei sussidi a sostegno del s... segue