Press
Agency

Aeroporto di Perugia: con Trenitalia nuovi monitor stazione e nel terminal

Società di autonoleggio aprirà a breve presso lo scalo umbro

L’aeroporto internazionale dell’Umbria–Perugia “San Francesco d’Assisi” comunica che, nell’ambito del programma di sviluppo dell’infrastruttura aeroportuale, sono stati introdotti nuovi e migliorati servizi al passeggero. In particolare, per quanto riguarda i parcheggi sono stati implementati nuovi stalli al servizio degli utenti ed un nuovo ed ulteriore parcheggio riservato a Noleggiare, la settima società di autonoleggio che a breve aprirà presso lo scalo. 

È stato inoltre introdotto un ulteriore punto di chiamata per i Passeggeri a ridotta mobilità, posizionato strategicamente all'ingresso del terminal per una richiesta immediata di supporto. È in fase di allestimento un nuovo esercizio commerciale all’interno della “shopping area”, che sarà gestito da Confagricoltura e dedicato alla commercializzazione di prodotti eno-gastronomici della regione. Grazie alla collaborazione con Trenitalia, sono in fase di implementazione i nuovi monitor dedicati, sia presso la stazione ferroviaria di Perugia che all'interno del terminal, che permetteranno ai passeggeri di consultare in tempo reale gli orari dei treni e dei voli.

A partire da sabato 18 maggio riprenderanno i voli British Airways da/per Londra-Heathrow, da giugno i collegamenti Ryanair da/per Brindisi e le rotte Aeroitalia da/per Lamezia Terme, Olbia e Lampedusa. Dal 28 giugno, infine, si aggiungeranno i voli Hello Fly su Lampedusa.

Suggerite

Crescita continua immatricolazioni auto nei mercati europei (2)

Impennata ad aprile: trend positivo

Positivi tutti e cinque i major market nel mese: Spagna +23,1%, Germania +19,8% e Francia +10,9%, seguiti da Italia (+7,7%) e Regno Unito (+1%), dichiara così in una nota Anfia (Associazione nazionale... segue

Italia valuta ingresso di un secondo produttore di automobili

Investire nella capacità interna: opportunità per il settore nazionale

Il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, intervenuto su "Radio 24" a "Mattino 24", ha aperto alla possibilità che un secondo produttore di automobili, anche di origine cinese, possa i... segue

Scambi commerciali giapponesi: deficit in aumento per yen debole

Impatto svalutazione moneta su economia e commercio nipponico

Nel mese di aprile, il deficit commerciale del Giappone ha subito un incremento di quasi l'8% rispetto all'anno precedente, causato principalmente dalla debolezza dello yen, che ha fatto lievitare il costo... segue