Affidata la progettazione del viadotto della Caltagirone-Gela

Appalto dell'importo di 9 milioni di Euro

Ferrovie dello Stato ItalianeFerrovie dello Stato Italiane

Sarà il Consorzio Research–Techproject, impresa realizzatrice Ricciardello, a occuparsi dei lavori di progettazione e ricostruzione del viadotto fra Caltagirone e Niscemi, con un appalto dell'importo di 9 milioni di Euro. Il progetto, ultimato entro quattro mesi, dopo le necessarie verifiche consentirà l’avvio dei lavori della prima opera per ripristinare la linea Caltagirone-Gela. Oltre la ricostruzione di questo viadotto, la prima fase del progetto prevede anche il consolidamento degli altri cinque viadotti fra Caltagirone e Niscemi, per i quali è stata ultimata la progettazione e avviata l'attività negoziale, con previsione di affidamento lavori entro settembre. Pochi giorni fa era intervenuto sulla questione l’assessore alle Infrastrutture della Regione Sicilia, Marco Falcone: "Dopo ben dieci anni di silenzi, la linea ferroviaria Caltagirone-Gela torna ad avere una prospettiva di recupero infrastrutturale. La ferrovia Catania-Caltagirone-Gela è una linea ferroviaria a binario unico che, trasversalmente, collega il versante jonico e il versante mediterraneo della Sicilia attraversando alcuni grossi centri urbani. Dall'8 maggio 2011 la linea è interrotta, nella tratta Caltagirone-Gela, al km 326+600 per il crollo di un viadotto. Subito dopo la stazione di Caltagirone i binari entrano ed escono dalle 26 gallerie percorrendo in esse ben 11,8 km e passando su numerosi viadotti e ponti di cui alcuni di dimensioni notevoli, complessivamente per 7,8 km, con alcuni di essi in curva. Le stazioni attraversate, eccetto la stazione di Niscemi, non servono alcun centro abitato e sono soltanto a scopo di servizio per incrocio o precedenza; ciononostante sono state costruite con sottopassaggi e pensiline. Essendo state sin dall'inizio impresenziate versano in totale stato di abbandono. La linea è quasi tutta in discesa fino a Piana del Signore e termina in rettilineo nella grande stazione di Gela confluendo nella linea costiera per Caltanissetta e Siracusa.