FlixBus commenta nascita Itabus: "Siamo abituati a concorrenza"

Le parole del Country Manager Italia Andrea Incondi,

Anas Anas

Andrea Incondi, Country Manager Italia di FlixBus, si è espresso in merito al neonato progetto Itabus. Farà il suo debutto sulle strade italiane dal 27 maggio il nuovo operatore che ha come azionisti, attraverso i rispettivi veicoli societari, Flavio Cattaneo, Luca Cordero di Montezemolo, Angelo Donati, Isabella Seragnoli e la famiglia Punzo. Incondi ha così commentato l’iniziativa: "Siamo abituati a operare in un regime di sana concorrenza e orgogliosi che altri operatori decidano di entrare nel mercato della lunga percorrenza su gomma. Dal nostro ingresso in Italia abbiamo lavorato per dimostrare che il viaggio in pullman non è una soluzione di serie B ma una vera e propria alternativa di viaggio sostenibile e sicura, che garantisce a tutti la possibilità di viaggiare, anche a quelle comunità scarsamente collegate. Speriamo che l’ingresso di nuovi operatori possa ulteriormente dare un contributo alla crescita del valore dell’intero comparto come una soluzione valida, efficiente e sostenibile di mobilità e che possa portare finalmente ad un ammodernamento delle autostazioni italiane, non solo in un’ottica di connettività, ma anche in una prospettiva di rilancio del turismo. Il tempo ci dirà se Itabus sarà in grado di adattarsi a un mercato in continua evoluzione come quello del trasporto su gomma e di garantire continuativamente ai propri passeggeri un servizio efficiente e un’offerta capillare. La flessibilità, la sicurezza e la rapidità d’azione costituiranno fattori determinanti per il loro eventuale successo. Come FlixBus, siamo orgogliosi di poter offrire un servizio che ogni giorno continuiamo a innovare e a migliorare con la collaborazione di centinaia di aziende partner fortemente qualificate e motivate a intraprendere questa avventura con noi. In ultima analisi, è il passeggero che decide come viaggiare, e dal 2013 a oggi siamo stati la scelta privilegiata di oltre 100 milioni di persone".