A Messina importanti novità per la Metroferrovia

Biglietto unico, nuove tariffe e più corse

Un unico biglietto per viaggiare in treno, tram e bus e una vantaggiosa tariffa metropolitana per chi sceglie il treno fra Giampilieri e Messina. Sono le novità previste da due giorni per la Metroferrovia di Messina. E da giugno ci sarà una maggiore frequenza: saliranno a 24 (10 in più) le corse Trenitalia fra la città dello Stretto e Giampilieri. Insomma la Metroferrovia è destinata a diventare una vera e propria metropolitana del Sud. Intermodalità e una mobilità sostenibile, comoda e conveniente, sono infatti le parole chiave della sinergia che vede protagonisti Trenitalia, Azienda dei Trasporti di Messina (ATM), Comune di Messina e Regione Siciliana che è committente del servizio. Dal primo maggio è partita la nuova tariffa per l’utilizzo dei treni regionali di Trenitalia nell’area urbana di Messina. Una tariffa vantaggiosa perché valida su tutti i treni regionali con fermate nel territorio metropolitano di Messina. Vale quindi anche per i treni regionali delle linee Catania-Messina e Siracusa-Messina, nella tratta Giampilieri-Messina:

Biglietti e abbonamenti acquistabili nelle biglietterie Trenitalia, alle self service, nei punti vendita autorizzati e su trenitalia.com, oltre che disponibili su Mobile e App di Trenitalia. Sempre dal primo maggio, per viaggiare su bus e tram gestiti dall’ATM (Azienda Trasporti Messina) e sui convogli regionali di Trenitalia all’interno del comune di Messina, vengono introdotti: Biglietto corsa semplice integrato Messina la cui tariffa per 100 minuti e una corsa ferroviaria è di 2 Euro; Abbonamento mensile integrato Messina, tariffa 55 Euro, per integrare la Metroferrovia tra le stazioni di Giampilieri e Messina Centrale e i servizi bus e tram. A partire da giugno e fino al 31 dicembre, d’intesa con la Regione Siciliana, Trenitalia potenzierà - in via sperimentale - l’offerta commerciale tra Messina e Giampilieri con altre 10 corse, per un totale di 24 collegamenti. Il servizio Metroferrovia unisce la zona sud di Messina al cuore della città dello Stretto. Una vera e propria metropolitana con fermate a Giampilieri, San Paolo, Ponte Schiavo, Ponte Santo Stefano, Galati, Mili Marina, Tremestieri, Contesse, Fiumara Gazzi, Messina Centrale.