Estate 2021, le novità di Trenitalia per il turismo nelle Marche

Nuovi convogli Rock e collegamenti "Link & Line"

Un’estate all’insegna della bellezza e della mobilità green per chi sceglie le Marche. "Le Marche in treno", una guida della collana I Regionali da vivere, creata da Giunti Editore e Trenitalia; la nuova app Board Support, due nuovi Rock che portano a 24 i nuovi treni regionali per turisti e pendolari in regione. E ancora i collegamenti link & line per San Benedetto del Tronto, Ascoli Piceno, Urbino, Conero e Fermo. Sono le principali iniziative presentate il 16 giugno ad Ancona e che vedono protagonisti il Gruppo FS – tramite Trenitalia – e la Regione Marche per sostenere insieme il turismo in una delle regioni più belle d’Italia. Tutte le mete turistiche marchigiane da raggiungere in treno, grazie anche all’incremento dei servizi previsti dall’orario estivo di Trenitalia. Dopo la presentazione in Liguria, I Regionali da vivere arrivano nelle Marche. A presentare i contenuti della guida turistica Guido Castelli, Assessore ai Trasporti della Regione Marche, insieme a Sabrina De Filippis, Direttore Divisione Regionale di Trenitalia e Marco Bolasco, direttore di divisione "Non Fiction" di Giunti Editore. Presenti anche Fausto Del Rosso, Direttore regionale di Trenitalia Marche e Francesco Zamichieli, direttore Iniziative Speciali di Giunti Editore. Dal 16 giugno sono in circolazione altri 2 nuovi treni Rock che portano a 24 i nuovi treni regionali che viaggiano nelle Marche a disposizione di turisti e pendolari, e da settembre a beneficiarne saranno anche gli studenti. Un impegno atteso dal Contratto di Servizio e onorato da Trenitalia e Regione Marche: investimenti per 300 milioni di Euro, di cui 206 milioni destinati al rinnovo dei treni regionali. Ma le novità non finiscono, perché in regione è entrata in funzione l’app Board Support. Un dispositivo digitale segnalerà ai capotreno del trasporto regionale delle Marche la presenza a bordo di un’agente delle forze dell’ordine e consentirà loro di chiederne un rapido intervento in caso di bisogno.

Uno strumento digitale in più per la security di chi viaggia. Il Piceno Line è una proposta di viaggio – introdotta nell’estate del 2021 – per scoprire il territorio marchigiano a bordo di uno dei 15 treni che ogni giorno festivo collegano direttamente in soli 40 minuti San Benedetto del Tronto e Ascoli Piceno. Il Marche Line è il treno del fine settimana da Piacenza a San Benedetto del Tronto per arrivare in tutte le principali località balneari marchigiane con lo sconto del 50% sul biglietto di andata e ritorno. Ogni giorno 58 collegamenti e un unico biglietto di viaggio per scoprire la città natale di Raffaello e le bellezze del suo centro storico, patrimonio mondiale Unesco dal 1998. Si chiama Urbino Link, novità dell’estate 2021 in collaborazione con Adriabus, il collegamento intermodale treno+bus per raggiungere la città di Urbino. Il Conero Link e il Fermo Link, i servizi treno+bus per raggiungere con un unico biglietto le splendide spiagge della Baia di Portonovo e la suggestiva città Fermo. Per raggiungere la perla del Conero a disposizione ogni giorno 43 corse, che faranno la spola tra la stazione di Ancona Centrale e la caratteristica piazzetta di Portonovo. Per raggiungere la città di Fermo saranno 99 i bus – andata e ritorno – che ogni giorno feriale partiranno dalla stazione ferroviaria di Porto San Giorgio. Tempi di interscambio particolarmente agevoli, nel rispetto dell’ambiente e senza lo stress del traffico cittadino. In tutti gli stabilimenti che hanno aderito all’iniziativa, i clienti Trenitalia regionale possono godere di uno sconto del 10% sui servizi e sulla ristorazione, per un’estate in treno ancora più conveniente.