info

Transport press agency

trainLinea Milano-Domodossola: modifiche al programma di circolazione treni

Dal 16 agosto al 6 settembre per interventi infrastrutturali; investimento 70 milioni

Da domenica 16 agosto, a domenica 6 settembre, Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo Fs Italiane) eseguirà importanti interventi di potenziamento e manutenzione infrastrutturale sulla linea Milano-Domodossola, fra le stazioni di Sesto Calende, Arona ed Iselle. Per consentire l’operatività del cantiere, sono previste modifiche al programma dei treni, con limitazioni e autobus sostitutivi.

Gli interventi consistono nella manutenzione straordinaria della galleria elicoidale tratta Varzo–Iselle e delle gallerie di Stresa e Baveno, manutenzione di cinque ponti tra cui la travata sul Ticino a Sesto Calende, compresa la sostituzione della linea di alimentazione elettrica dei treni con innovativo sistema a “catenaria rigida”.

Inoltre, nella stazione di Belgirate sarà realizzato un nuovo sottopasso, saranno rinforzati i muri di contenimento della tratta Stresa – Belgirate, rinnovati i sistemi di smaltimento delle acque meteoriche nella tratta Verbania – Premosello. Nella stazione di Verbania il marciapiede a servizio del primo binario sarà innalzato a 55cm, lo standard europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani, per consentire ai viaggiatori un più agevole accesso ai treni, nella stazione di Dormelletto sarà rifatta la pavimentazione dei marciapiedi. Saranno rinnovati gli impianti ferroviari nelle stazioni di Domodossola e Domo II, con il rinnovo complessivo di 62 deviatoi e due chilometri di binari, ed eseguiti interventi di manutenzione straordinaria dell’ex Squadra Rialzo di Domo II.

Durante i lavori, sulla linea saranno operativi 30 cantieri, che impegneranno circa 400 tecnici di Rete Ferroviaria Italiana e delle imprese appaltatrici, per un totale di circa 57 mila ore di lavoro complessive.

Investimento economico complessivo di Rfi è di circa 70 milioni di Euro.

eventWhen