Press
Agency

All'aeroporto di Tolosa la stazione di idrogeno nel 2022

Un punto di rifornimento per 5 autobus. Numerosi punti sorgeranno in altri scali

All'aeroporto di Tolosa-Blagnac la futura stazione di idrogeno sarà operativa nei primi mesi del 2022. Non si tratta ancora di un servizio destinato al rifornimento degli aerei, poiché è ancora troppo presto. La struttura, infatti, sta sorgendo nei pressi del Gate C dello scalo francese, nella zona in cui transitano gli autobus e le merci. Il punto di ricarica permetterà un uso sia pubblico che privato.

Il progetto Hyport era stato avviato nel settembre 2017 e doveva essere completato nel corso del 2020. Esso comprende sia la costruzione della stazione di rifornimento sia l'attivazione del servizio di trasporto con 5 autobus a idrogeno con cui opererà l'azienda di trasporti Transdev. I veicoli saranno consegnati entro la fine del 2021 e sono stati sviluppati grazie al Fondo nazionale per l'industrializzazione che promuove l'energia alternativa.

La costruzione della stazione a idrogeno è supportata con capitale pubblico-privato: i protagonisti sono la Regione Occitania -azionista della società al 49%- mentre il restante 51% appartiene a una controllata della multinazionale francese Engie. Con un capitale di 5 milioni di Euro, l'obiettivo della società è quello di sviluppare numerose stazioni di idrogeno, sia pubbliche che private, nei principali aeroporti francesi.

Suggerite

Il settore auto in Spagna guida il rallentamento dell'economia

Più di 100.000 auto devono ancora essere consegnate ai loro acquirenti

La crisi della domanda di beni e servizi in Spagna determinerà un rallentamento dell'economia pari a 1,2 punti. Ed è proprio il settore automobilistico a guidare il trend. Basti pensare che più di... segue

Aci: torna in positivo a novembre il mercato dell’auto usata

Ma le radiazioni delle quattro ruote calano del 22%

Torna in terreno positivo a novembre il mercato dell’usato. I passaggi di proprietà delle autovetture al netto delle minivolture (trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al... segue

Bosch avvia la produzione in serie di chip in carburo di silicio

Più autonomia per la mobilità elettrica

I semiconduttori in carburo di silicio (Sic) sono piccoli, potenti ed estremamente efficienti. Dopo uno sviluppo durato diversi anni, Bosch sta avviando la produzione su larga scala di semiconduttori di... segue