Press
Agency

Padova: al via "Gli stati generali delle città intelligenti"

In programma il 30 novembre all'1 dicembre. Domani il panel sulla smart mobility

Al via a Padova domani "Gli stati generali delle città intelligenti", in programma dal 30 novembre all'1 dicembre presso il centro culturale Altinate di San Gaetano. Si tratta di una due-giorni piemontese in cui l’amministrazione e il mondo delle imprese parleranno dello sviluppo delle città future, sempre più digitali e intelligenti, con ospiti di rilievo nazionale ed europeo.

Domani alle ore 18:30 si terrà il panel sulla Smart Mobility, durante cui si approfondirà il tema degli ecosistemi urbani nelle città di domani, caratterizzate sempre più da veicoli autonomi e connessi. Tra gli oratori ci saranno: l'assessore alla Mobilità della Provincia autonoma di Bolzano Daniel Alfreider; il senior manager di Intellera Consulting David Sepahi Hassanabadi; il delegato all’innovazione del Comune di Padova Carlo Pasqualetto; l'assessore alla Smart City del Comune di Mantova Adriana Nepote; l'assessore all'Urbanistica e al territorio del Comune di Alba Adriatica Nicolino Colonnelli.

Sarà un una occasione per parlare insieme delle città di domani, tra mobilità autonoma e connessa, nuove infrastrutture urbane, digitale, edifici a impatto zero e fonti energetiche rinnovabili. L'iniziativa segna la conclusione della seconda edizione di City Vision, l’evento dedicato al futuro dell'intelligent city.

Quando

Dove

Collegate

Zero emissioni, la città deve diventare intelligente

Forum city vision: l'obiettivo è rendere le metropoli carbon neutral. Come fare?

Le città salgono sul banco degli imputati dell'inquinamento. Sono i centri urbani, infatti, a generare più del 70% delle emissioni di CO2, sono loro a consumare il 78% dell'energia primaria di t... segue

Suggerite

Sindacati in allarme per la gigafactory di Termoli

Preoccupazione dopo che Tavares ha detto: "Non abbiamo ancora concluso"

I sindacati italiani sono in allarme. A scatenare la preoccupazione (e le reazioni) sono state le parole del ceo Carlos Tavares che, in un'intervista, ha messo in dubbio la realizzazione della gigafactory... segue

La rumba delle nomine risuona in Campidoglio

Il Comune vuole allargare il cda di Atac. In ballo anche il ruolo di dg di Ama

L'ultima idea, secondo tanti l'ultima "trovata" del Comune di Roma, è allargare il consiglio di amministrazione di Atac. Non tre ma cinque rappresentanti. In realtà non si tratta di una notizia d... segue

L'Europa vuole raddoppiare produzione chip auto

A febbraio la presentazione del Chip Act per stimolare la nascita di nuove fabbriche

La Commissione europea ha fatto sapere nelle scorse ore che Bruxelles presenterà a febbraio il Chip Act, un atto legislativo che modificherà le regole su gli aiuti di Stato per incentivare i Paesi membri a... segue