Press
Agency

Trenitalia sbarca in Francia entro Natale

Corradi: "Porteremo il Frecciarossa 1000 a Parigi. Forse anche in Spagna, entro fine 2022"

Trenitalia sbarca in Francia con 2 miliardi di Euro d'investimenti. "Un sogno sta per diventare realtà -spiega Luigi Corradi, amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia - Porteremo il Frecciarossa 1000 a Parigi entro la fine dell'anno. Stiamo lavorando per portarlo anche in Spagna entro la fine del 2022: il Frecciarossa, già omologabile in sette paesi europei, è in fase di omologazione anche in Spagna".

Il primo Frecciarossa potrebbe collegare Milano con Parigi già entro Natale. A Parigi il servizio sarà gestito da Trenitalia France, ex Thello. Sarà una startup e il servizio potrà essere incrementato in base ai risultati. Il percorso sarà via Torino, in alta velocità, per proseguire poi per Lione e Parigi. Trenitalia è la prima compagnia estera a fare concorrenza alle ferrovie statali francesi Tgv e Sncf sul mercato domestico.

D'altra parte l'imperativo categorico di Trenitalia, come ha confermato Corradi in un'intervista a Il Sole 24 Ore è continuare a investire. "La crisi non ci ha fermati -sottolinea l'ad- Sia nel 2020, quando è esplosa la pandemia, sia nel 2021, Trenitalia ha continuato a investire: 1,5 miliardi di Euro l'anno, per un totale di 3 miliardi. Nel 2022 prevediamo di investire altri 2 miliardi di Euro".

"Gran parte delle risorse -spiega Corradi- sono destinate al trasporto regionale, la cui flotta risulta già rinnovata per circa il 50%. Siamo fortemente impegnati nel rinnovo del parco rotabile e nell'acquisto di nuovi treni elettrici o ibridi, in sostituzione dei vecchi treni obsoleti e inquinanti. Ne 2022 prevediamo di mettere in circolazione 105 nuovi treni regionali, tra Rock, Pop e i nuovi convogli ibridi".

I nuovi treni ibridi sono stati battezzati Blues: non poteva essere altrimenti dopo i nuovi Rock e Pop. Hitachi Rail li sta fabbricando per conto di Trenitalia negli stabilimenti italiani di Pistoia, Napoli e Reggio Calabria. Gli ibridi sono treni regionali dotati di motore diesel, pantografo per le linee elettrificate e batterie: sono in grado di percorrere l'ultimo miglio su linee non elettrificate evitando di utilizzare il motore diesel.

I treni ibridi debutteranno nelle regioni italiane a partire dal 2022: da alcuni giorni, i Blues di Trenitalia stanno effettuando corse di prova lungo la linea Adriatica. Le batterie potranno essere sfruttate nei tratti di linea in avvicinamento ai centri storici o durante la sosta in stazione prima della partenza, così da limitare le emissioni inquinanti e la rumorosità.

"Una parte dei nuovi investimenti andrà anche agli impianti e alle officine dove si svolge la manutenzione dei treni -prosegue Corradi- Vogliamo renderli sempre più efficienti e sostenibili, attraverso l'utilizzo estensivo di energia prodotta da fonti rinnovabili. Tutto questo avrà ricadute significative sull'industria nazionale, perché i nuovi investimenti di Trenitalia si traducono in nuovi ordini per le imprese che lavorano nel settore ferroviario".

Tra i futuri investimenti rientra anche il rafforzamento delle connessioni tra la rete ferroviaria e gli aeroporti. "Al momento colleghiamo già 17 aeroporti italiani, tra convogli che arrivano direttamente nei terminal oppure con la soluzione integrata treno+bus. Ma vogliamo crescere ancora", spiega Corradi.

Nei piani c'è anche il probabile ritorno, dopo quasi dieci anni, del Frecciarossa a Malpensa, forse dal 2023: l'ultima corsa risale al lontano 18 maggio 2012. "Stiamo discutendo con il gestore dell'aeroporto per approntare una griglia di orari corretti -aggiunge Corradi- Vorremmo far arrivare il treno in aeroporto in coincidenza con l'arrivo dei voli intercontinentali, in modo da garantire ai passeggeri un comodo cambio del mezzo. Un'arma in più per spingere il turismo".

Infime, Corradi tira le somme su questo 2021 che sta per chiudersi. "Ci apprestiamo ad archiviare il 2021 con una crescita dei biglietti venduti, tra alta velocità e trasporto regionale, di circa il 30% sull'anno precedente -sottolinea l'ad di Trenitalia- Tuttavia, la nuova variante Omicron getta un'ombra di incertezza e di timore, soprattutto su dicembre, periodo tradizionalmente molto favorevole per il treno. Per questo non possiamo ancora dire con precisione quale sarà il fatturato 2021 della compagnia".

"Nel 2020 il fatturato di Trenitalia si attestò sul 4 miliardi di Euro, rispetto ai 5,5 miliardi dei valori pre covid -dice Corradi- La perdita netta per la compagnia fu di circa 500 milioni di Euro. Lo scorso anno, a mitigare in parte gli effetti negativi piovuti sul gruppo Fs a causa della pandemia, furono i contributi previsti dai contratti di servizio".

Collegate

La rete ferroviaria francese è vetusta e ostacola la concorrenza

Lo ha spiegato il direttore generale di Sncf Réseau Lallemand in una intervista

La società francese Sncf Réseau è una delle 5 componenti del gruppo Société Nationale des Chemins de fer Français (Sncf) che si occupa di gestire il trasporto ferroviario di passeggeri e merci, nonché la man... segue

Suggerite

La variante di Latisana torna in campo

Il progetto è solo sospeso dopo l'incontro tra Rfi e Regione Friuli Venezia Giulia

"Si è rivelato utile e necessario questo meeting perché ci ha permesso di capire che molte cose vanno ancora chiarite". Si è espresso così Graziano Pizzimenti assessore alle Infrastrutture e territorio del... segue

Trenord nella bufera per i tagli sulla Milano-Asso

Pendolari imbufaliti chiedono le dimissioni dell'assessore regionale ai Trasporti

"La Regione dice che hanno cercato di garantire il più possibile le ore di punta, ma sulla nostra linea hanno tagliato pesantemente anche in quelle fasce". Non c'è pace per i pendolari italiani, n... segue

Titolo sospeso per compagnia ferroviaria britannica

Scoperto errore di conteggio durante l'assemblea annuale di Go-Ahead

Le azioni del gruppo di trasporto pubblico ferroviario britannico Go-Ahead sono sospese alla Borsa di Londra. Un segnale che imbarazza la società. La causa di ciò sta in un errore di conteggio avvenuto n... segue