Press
Agency

Decreto Concorrenza alle fasi finali (idroelettrico permettendo)

Alle 14:30 è iniziata la nuova riunione: ritocchi per alcuni articoli come quello sui balneari

Restano solo da sciogliere gli ultimi nodi per arrivare all'approvazione in commissione Industria del Senato sul Ddl Concorrenza. La riunione di maggioranza che si è svolta questa mattina ha permesso la definizione di alcuni articoli: il 5 sull'idroelettrico, che si sta rivelando uno dei punti focali su cui si concentrano le critiche delle forze in campo (Slitta il Ddl concorrenza per colpa dell'idroelettrico). Modifiche anche per l'art. 12, in cui è stato deciso di mantenere il testo base che era stato presentato dal Governo e per l'art. 18, sulla dirigenza sanitaria, su cui è stato effettuato un "aggiustamento".

Restano da chiudere ancora alcuni puti focali: l'art. 2, per esempio, che riguarda un altro tema spinoso, quello dei balneari, su cui c'è l'emendamento del Governo, ma anche l'art. 32 sulla nomina dei componenti dell'Authority sulla Concorrenza. Due temi su cui la maggioranza aspetta di capire la posizione di Palazzo Chigi: su entrambi, secondo quanto riferito, si vuole individuare la soluzione in Senato.

La seduta della Commissione prevista per oggi alle 14:30, dovrebbe servire per depositare i testi riformulati già definiti: alle 19:30 si dovrebbe iniziare a votare, anche se sembra sempre più probabile uno slittamento delle votazioni almeno sino a domani. E anche se il Governo punta a chiudere tutto entro giovedì, dietro l'angolo si profila il possibile slittamento dell'ok dell'Aula alla prossima settimana.

Collegate

Uno scudo per le concessioni idroelettriche

Eliminato dal Ddl Concorrenza l'ostacolo sulle dighe: previsto per il settore il Golden power

Le dighe non sono più un ostacolo al Ddl Concorrenza. Sono, infatti, finite nel perimetro del Golden power, lo scudo d'oro, di fatto sotto la protezione del Governo che deciderà il da farsi. Con i... segue

Slitta il Ddl concorrenza per colpa dell'idroelettrico

Il Pd è contrario alla messa a gara delle concessioni da parte delle Regioni

L'idroelettrico blocca l'iter del Ddl concorrenza, la cui approvazione slitta a luglio prossimo. è stato il Pd a mettersi di traverso sulla proposta di gara delle concessioni idroelettriche da... segue

Suggerite

Siemens Energy guarda all'eolico

Un big del settore è pronto a riorganizzarsi puntando sul business del vento

Il Gruppo tedesco dell'energia Siemens Energy, che controlla una società di produzione di turbine eoliche, sta valutando se avviare un'offerta pubblica di acquisto per tutte le azioni in circolazione... segue

Obiettivi climatici irraggiungibili con sole auto elettriche

Il risultato di uno studio francese

Per raggiungere l'obiettivo di limitare il riscaldamento globale a +1,5°C entro il 2030 le case automobilistiche europee dovrebbero incrementare di oltre il 13% l'attuale volume di vendite di... segue

Renault Scénic Vision: la concept car per lo sviluppo sostenibile

Al centro il piano di decarbonizzazione per tutto il ciclo di vita del veicolo

L’industria automobilistica si è impegnata in una trasformazione più che complessa: sarà totale. Con un nuovo paradigma, quello di un mondo consapevole della sua fragilità, in termini di clima, risorse natur... segue