info

cancel

directions_carÈ italiano il nuovo direttore di Bmw Repubblica Ceca

Federico Izzo assume l'incarico il 1° marzo 2021

Federico Izzo, 47 anni, sposato, tre figlie, assumerà il prossimo 1° marzo 2021 la carica di managing director di Bmw Group Czech Republik. Prende il posto di Stephan Deppe che è stato destinato a nuovi incarichi nel mercato domestico in Germania. Izzo, laureato in giurisprudenza alla Sapienza di Roma, lavora per il Bmw Group dal 2007: ha ricoperto differenti incarichi tra cui area manager per Bmw Italia, head of Mini central eastern south Europe, sales and brand manager Mii in Italia e direttore marketing Bmw della filiale italiana.

"La nomina di Federico Izzo alla guida di Bmw Group Czech Republik conferma il processo di crescita del management italiano all’interno del Bmw Group cui abbiamo assistito negli ultimi anni - spiega Massimiliano Di Silvestre, presidente e ad di Bmw Italia - La nomina ci riempie di orgoglio perché testimonia l’apprezzamento da parte della casa madre del lavoro fatto sia come team che dai singoli manager, anche in un anno particolarmente impegnativo come quello che stiamo vivendo".

Con i suoi quattro marchi Bmw, Mini, Rolls-Royce e Bmw Motorrad, il gruppo di Monaco di Baviera è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium: oggi offre anche servizi finanziari e di mobilità premium, gestisce 31 stabilimenti di produzione e assemblaggio in 15 paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 Paesi. Nel 2019, Bmw ha venduto oltre 2,5 milioni di automobili e oltre 175.000 motocicli in tutto il mondo: l'utile al lordo delle imposte nell'esercizio finanziario 2019 è stato di 7,118 miliardi di euro con ricavi per 104,2 miliardi di euro. Al 31 dicembre 2019, Bmw contava un organico di 126.016 dipendenti: è presente nel nostro paese da oltre 50 anni e vanta oggi 4 società che danno lavoro a oltre 1.100 collaboratori.