Press
Agency

Livorno: via libera al raccordo ferroviario con il porto

L'autorizzazione del Comitato interministeriale Cipess sblocca i primi 304 milioni di Euro

Il Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile (Cipess), presieduto dal presidente del Consiglio dei ministri, ha dato il via libera alla realizzazione del raccordo ferroviario con il porto di Livorno. Una decisione che arriva con l'approvazione in queste ore dei due contratti di Programma 2022-2026 tra Rete ferroviaria italiana (Rfi) e ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili (Mims).

Soddisfatto il vicepresidente di Confindustria Toscana Piero Neri e il presidente di Confetra Toscana Gloria Dari. Con l’inserimento di un primo finanziamento di 304 milioni di Euro per i collegamenti ferroviari del porto di Livorno si avvia un percorso realizzativo parallelo a quello della Darsena Europa che la collegherà via ferrovia ai mercati nazionali ed europei. 

Il piano di finanziamento prevede, in particolare, l'avvio dei lavori per il potenziamento dei collegamenti ferroviari tra il porto di Livorno, l'interporto di Guasticce nel comune livornese di Collesalvetti e le linee ferrate Pisa-Vada-Collesalvetti e Pisa-Firenze. Un'opera indispensabile che servirà a garantire l'operatività alla futura Darsena Europa. Intanto, il bando per realizzare il consolidamento della prima vasca di colmata destinata a ospitare la struttura arriverà entro fine anno.

Suggerite

Mobilità.news augura a tutti Buon Ferragosto

L'agenzia resterà chiusa da domani e riaprirà lunedì 22

Mobilità.news comunica ai suoi abbonati, collaboratori e fan dei social media che l'agenzia resterà chiusa da domani venerdì 12 agosto, in occasione della pausa estiva.L'agenzia riaprirà regolarmente con... segue

Fs italiane, Spagna: prove tecniche Frecciarossa 1000

Primi collegamenti entro fine anno

Prendono il via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 sulla linea ferroviaria fra Madrid e Barcellona.Ilsa, consorzio partecipato da Trenitalia (Gruppo Fs italiane), sta infatti eseguendo i test sui... segue

Manutenzione ferroviaria sia priorità dell'agenda politica, dice Anceferr

Per il presidente Miceli ciò si tradurrebbe in "più sicurezza, più lavoro e più sviluppo"

“Anceferr guarda al futuro auspicando la massima collaborazione con tutti i players del mondo ferroviario ma è necessario che la politica accenda un faro sulle priorità infrastrutturali del Paese, a p... segue