Press
Agency

I funerali della regina Elisabetta II

Atteso un milione di persone a Londra, elicotteri polizia presidiano i cieli

Iniziati i funerali di Stato della regina Elisabetta II. Atteso un milione di persone nelle strade di Londra. All'interno dell'abbazia di Westminster dove si celebrano le esequie ci sono al momento circa 2000 ospiti tra persone comuni, volontari, celebrità ed esponenti politici. Presenti circa 500 tra le persone più potenti della Terra. Tra loro anche il presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella. Imponente il dispositivo di sicurezza messo in campo. 

La Civil Aviation Administration (Caa) britannica ha interdetto fino ad oggi l'uso dello spazio aereo nel centro di Londra a tutti gli aeromobili, droni compresi, che volano al di sotto dei 2500 piedi di altezza. Tutti i viaggiatori giunti nella capitale in aereo hanno affrontato severi controlli di sicurezza in aeroporto. La Metropolitan Police ha messo a disposizione tre elicotteri per sorvegliare le aree più sensibili.

Intanto, le strade intorno al centro di Londra sono chiuse ai veicoli non autorizzati. Intorno all'abbazia di Westminster, dove si svolgerà la maggior parte della cerimonia funebre di Elisabetta II, sono presenti ulteriori pattuglie di polizia. L'emittente televisiva statale britannica "Bbc" ha riferito che tutti i tombini vicini sono stati sollevati e perlustrati per la presenza di esplosivi. Ogni lampione è stato aperto e controllato. I cecchini sono di stanza in cima agli edifici intorno al centro della capitale inglese. 

Suggerite

All'orizzonte c'è Hopium Machina, la supercar all’idrogeno firmata Olivier Lombard

Annunciato il prototipo della nuova vettura categoria Zev -VIDEO

Il vincitore della 24 Ore di Le Mans 2011, Olivier Lombard, e fondatore di Hopium, casa automobilistica francese nata nel 2019, arricchisce il parco auto con la nuova supercar ad idrogeno Hopium Machina.... segue

Provincia Varese sperimenta più sicurezza su autobus, treni e nelle stazioni

Stretto oggi l'accordo fra Regione Lombardia, Prefettura e Polizia locale

Agenti circoleranno oltre che sui treni anche a bordo degli autobus, dove sempre più frequentemente si registrano episodi di microcriminalità a danno di passeggeri e personale viaggiante

Da domani stop alle mascherine sui mezzi pubblici

Decade dal primo ottobre l’obbligo su treni, metro e bus

In mancanza di un’ulteriore proroga del Governo, i dispositivi FFP2 non dovranno essere esibiti su mezzi pubblici, treni (regionale, intercity ed alta velocità), autobus e metro. Dopo due anni pertanto, te... segue