Press
Agency

Autostrade per l'Italia scommette sulle due ruote

Con il progetto "Wonders" si unisce alla manifestazione ciclistica "Terre Nobili Gravel" (23-30 settembre)

Al via oggi la manifestazione ciclistica "Terre Nobili Gravel" in programma fino al 30 settembre. Un percorso coast to coast che si snoda per 700 chilometri tra le eccellenze storiche ed artistiche, attraverso 7 dei 9 siti Unesco della Regione Veneto. Con partenza da Caorle ed arrivo al lago di Garda, toccando le province di Venezia, Treviso, Padova, Vicenza e Verona. 

La società Autostrade per l’Italia (Aspi) si unisce alla manifestazione con l'iniziativa "Wonders". Un progetto, presentato lo scorso maggio, per accompagnare i viaggiatori alla riscoperta del patrimonio culturale, naturalistico ed enogastronomico del nostro Paese grazie anche al contributo di partner di primaria importanza come il Touring Club Italiano, Wwf, Slow Food Italia e Commissione nazionale italiana per l'Unesco.

Con questa iniziativa Aspi, da anni sponsor del Giro d'Italia, punta a rafforzare così il legame con il mondo delle due ruote. Il progetto è una ulteriore tappa nel segno della mobilità sostenibile, che grazie alla manifestazione "Terre Nobili Gravel", offre a tutti gli amanti della bicicletta momenti indimenticabili immersi nella bellezza del creato.

Quando

Dove

Suggerite

All'orizzonte c'è Hopium Machina, la supercar all’idrogeno firmata Olivier Lombard

Annunciato il prototipo della nuova vettura categoria Zev -VIDEO

Il vincitore della 24 Ore di Le Mans 2011, Olivier Lombard, e fondatore di Hopium, casa automobilistica francese nata nel 2019, arricchisce il parco auto con la nuova supercar ad idrogeno Hopium Machina.... segue

Provincia Varese sperimenta più sicurezza su autobus, treni e nelle stazioni

Stretto oggi l'accordo fra Regione Lombardia, Prefettura e Polizia locale

Agenti circoleranno oltre che sui treni anche a bordo degli autobus, dove sempre più frequentemente si registrano episodi di microcriminalità a danno di passeggeri e personale viaggiante

Da domani stop alle mascherine sui mezzi pubblici

Decade dal primo ottobre l’obbligo su treni, metro e bus

In mancanza di un’ulteriore proroga del Governo, i dispositivi FFP2 non dovranno essere esibiti su mezzi pubblici, treni (regionale, intercity ed alta velocità), autobus e metro. Dopo due anni pertanto, te... segue