info

cancel

directions_cartraindirections_boatflightLa brexit inizia da Venezia per Agenzia dogane e monopoli e Confindustria Veneto

Il progetto prevede l’organizzazione di una serie di convegni ed incontri

Fincantieri

Inizia a Venezia il progetto "Brexit" frutto della collaborazione tra Confindustria Veneto e la Direzione territoriale - Veneto e Friuli Venezia Giulia dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM). Con tale iniziativa verranno assistiti gli operatori economici locali in vista dell’uscita del Regno Unito dall’Unione europea e dei relativi riflessi che questo comporterà nella gestione dei loro futuri interscambi commerciali.

Il progetto prevede l’organizzazione di convegni, anche in modalità di videoconferenza, per favorire la massima diffusione degli adempimenti e delle innovazioni che interverranno nella normativa ad hoc. Saranno inoltre organizzati incontri tra funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, i referenti di Confindustria Veneto e gruppi di imprese, per raccogliere le eventuali osservazione e criticità che si potranno riscontrare sia in ambito operativo che normativo.

Infatti come sostiene il direttore generale di Confindustria Veneto Carlo Stilli – Con la "Brexit" soprattutto se senza accordi di libero scambio, le aziende venete si troveranno a dover fronteggiare una serie di ostacoli. Per il direttore territoriale di ADM Davide Bellosi – L’accordo con Confindustria Veneto permetterà da un lato di poter gestire in modo tempestivo le eventuali criticità operative dall’altro prevedere un sistema d'informazione mirata affinché gli operatori possano affrontare preparati i cambiamenti che seguiranno la "Brexit".