Press
Agency

Fincantieri domani in udienza preliminare

Dopo esposto Fiom-Cgil su condizioni di lavoro nello stabilimento veneziano di Marghera

Al via giovedì 24 novembre presso il Tribunale di Venezia l’udienza preliminare del procedimento che vede imputati 12 dirigenti, che hanno lavorato o lavorano per il Gruppo navale Fincantieri e per alcune aziende che operano in appalto presso lo stabilimento di Marghera. Il procedimento era stato avviato da un esposto presentato dal sindacato Fiom Cgil nel 2018. 

"Questo processo è il procedimento legale più importante che coinvolge Fincantieri e che potrebbe mettere un punto all’intero sistema di sfruttamento legato al mondo degli appalti e delle aziende mono committenti in Fincantieri", sostiene la sigla Cgil nazionale in una nota. "Stiamo e staremo sempre dalla parte dei più deboli", aggiungono da Fiom-Cgil Veneto.

Per i 12 dirigenti imputati l'accusa è di sfruttamento dei lavoratori, caporalato e corruzione tra privati. Tutti fatti che secondo le ipotesi dei pubblici ministeri si sarebbero realizzate tra gli allora vertici di Fincantieri e le aziende che avevano in appalto alcuni lavori. Fiom-Cgil Veneto, Fiom-Cgil metropolitana Venezia, Camera del lavoro di Venezia saranno parte civile al processo insieme ad alcuni lavoratori. 

Suggerite

Fincantieri: varata "Brilliant Lady" a Sestri Ponente

Ultima della serie di quatto navi da crociera

Presso lo stabilimento di Sestri Ponente (Genova) si è tenuta la cerimonia di varo di “Brilliant Lady”, ultima della serie di quattro navi da crociera commissionate a Fincantieri da Virgin Voyages, nuov... segue

Una sedia rossa in Assoporti per ricordare le donne vittime di violenza

Associazione: lavorare insieme tutto l'anno contro questo fenomeno

"Non basta ribadire l’impegno nella lotta contro le disuguaglianze di genere, ed in particolare contro la violenza sulle donne soltanto uno o due volte all’anno”, esordisce così il presidente dell’Associazione dei port... segue

"Codici" porta in Tribunale crociera del 2020 segnata dal Covid

"Costa rifiuta il dialogo" secondo l'associazione

"Codici", Centro per i diritti del cittadino, rende noto in un comunicato-stampa che: "Mentre al Tribunale di Genova si discutono le class action sulle vacanze a bordo della nave 'Victoria' dell’agosto 2... segue