Press
Agency

Torna on-line sito del Parlamento europeo

Ieri attacco informatico organizzato da gruppo di hacker filorussi Killnet

Tornato on-line e pienamente operativo il sito internet www.europarl.europa.eu. Il portale web del Parlamento europeo era stato messo fuori uso ieri pomeriggio dal gruppo di hacker filorussi Killnet, che aveva rivendicato l'attacco informatico. Quest'ultimo è stato organizzato come rappresaglia nel giorno in cui a Strasburgo è stata approvata la risoluzione che definisce Mosca "sponsor del terrorismo". 

Questa la reazione immediata ieri da parte del presidente dell'Europarlamento, Roberta Metsola: "Il Parlamento europeo è sotto un sofisticato attacco informatico. Un gruppo filo-Cremlino ha rivendicato la responsabilità. La mia risposta: 'Slava Ukraini', ossia gloria all'Ucraina". 

"La disponibilità del sito web dell'Eurocamera è attualmente compromessa dall'esterno a causa di un elevato traffico di rete esterno. Questo traffico è legato ad un attacco Ddos (Distributed Denial of Service). I team del Parlamento stanno lavorando per risolvere il problema il più rapidamente possibile", aveva spiegato ieri su Twitter il portavoce del Pe, Jaume Dauch

Il Ddos è un semplice attacco informatico, che consiste nell'invio di una grande quantità di richieste di collegamento ad un sito effettuate contemporaneamente. Un tale flusso di dati da mandare offline gli indirizzi di rete individuati come target ma ciò non comporta sottrazione né distruzione di dati. 

Suggerite

Tensioni Ue-Usa sulle auto elettriche

Bruxelles spera in soluzione entro 5 dicembre, prima dell'incontro bilaterale

I Paesi membri dell'Unione europea hanno sollecitato oggi l'amministrazione degli Stati Uniti a trovare il prima possibile una soluzione congiunta sulla questione degli incentivi economici che Washington... segue

Svelate finaliste del "Car of the Year 2023"

Il premio se lo giocano un mix di auto con motore termico ed altre con propulsore elettrico

Svelate le sette automobili finaliste del premio "Car of the Year 2023", che sarà assegnato il prossimo 13 gennaio. Il riconoscimento vedrà impegnata una giuria composta da giornalisti provenienti da 2... segue

Spagna: primo giorno in Frecciarossa tra Madrid e Barcellona

Collegamenti al via anche per Saragozza

Stazione di Madrid-Atocha, binario 7. Sara e Federica sono due studentesse italiane, vivono a Madrid e hanno organizzato un week-end a Barcellona. Hanno comprato i biglietti in stazione, la prima corsa... segue