info

cancel

directions_carChiude Blue Torino, arriva Leasys, cioè Fca Bank

La società si prende i 430 punti di ricarica e mette in campo le 500 elettriche

Dopo cinque anni di vita, Blue Torino chiude. Il car sharing elettrico del gruppo francese Bolloré si arrende e al suo posto, con circa 500 veicoli elettrici, arriva Leasys (Fca Bank), pronta a entrare in servizio già da gennaio. Anche il Comune di Torino ha detto sì al passaggio di consegne. In una nota, viene specificato che Leasys, controllata di Fca Bank e attiva in Italia nei servizi di mobilità, ha acquisito le attività di car sharing e delle stazioni di ricarica per i veicoli elettrici della città di Torino da BlueTorino, società del francese Groupe Bollorè. In questo modo la società aggiunge un importante tassello al progetto di rivoluzione della mobilità sostenibile inaugurato con il primo Leasys Mobility Store completamente elettrificato d’Italia, presso l’aeroporto di Torino Caselle, e proseguito di recente con il lancio del servizio di car sharing di LeasysGO!

La società di noleggio del gruppo Fca acquisisce, dunque, l'intera attività di Blue Torino con tutta l'infrastruttura (auto escluse, che verranno rivendute sul mercato dell'usato in Francia) e si ripromette di portare nel giro di un anno, sul territorio sabaudo, 550 colonnine di ricarica e più di 560 parking dedicati.

L'acquisizione, sottolinea una nota, "rientra in una strategia più ampia portata avanti da quasi un anno da Leasys e Fca Bank, interessate a espandere ulteriormente il proprio ruolo nel settore della mobilità sostenibile". Facendo propria la rete di BlueTorino, Leasys potrà contare su una consistente rete di punti di ricarica ben distribuiti nella città di Torino, con parcheggi dedicati posti su strade pubbliche.

Con BlueTorino, Leasys potrà contare su un 430 punti di ricarica per veicoli elettrici presenti nel capoluogo piemontese, dotati di altrettante aree di parcheggi dedicate. I punti diventeranno 560 nel 2021, aggiungendosi alle già esistenti 100 colonnine gestite da Leasys nella città, con 4 ulteriori punti all'Aeroporto di Torino Caselle. I punti di ricarica di BlueTorino saranno gradualmente sostituiti con quelli di Leasys e permetteranno, tra l'altro, una ricarica veloce per supportare le proprie auto, comprese quelle del servizio di car sharing LeasysGO!

L’acquisizione di BlueTorino consentirà a Leasys di giocare un ruolo ancora più importante come player internazionale della mobilità integrata e metterà Torino al centro della scena come capitale italiana della mobilità sostenibile. Il servizio - che Leasys ha in mente di sviluppare, dopo Torino, a Milano, Roma e in tutta Europa - sarà free floating, mentre con Blue Torino il parcheggio era fisso nelle aree apposite: tutto sembra anche un'ottima occasione per mettere in pista la nuova Fiat 500E targata LeasyGo.