Press
Agency

In Sicilia sette nuovi impianti fotovoltaici

Attesa per via libera Regione e Governo nazionale

Regione Sicilia ed il Governo nazionale devono pronunciarsi sui progetti di costruzione di sette nuovi impianti ad energia solare, che verranno realizzati in Sicilia tra le province di Palermo, Trapani, Catania ed Enna. Si tratta di sei sistemi agri-fotovoltaici ed uno fotovoltaico, che svilupperanno complessivamente 570 megawatt. L'investimento per la loro costruzione è pari a 500 milioni di Euro.

"La Sicilia, Aquila Clean Energy, rappresenta un territorio strategico non solo a livello nazionale, ma anche europeo. Abbiamo registrato positivamente l'approccio del nuovo governo regionale, che punta molto sui temi energetici e sulla semplificazione dei processi amministrativi", dichiara il responsabile Sviluppo della società, Alberto Arcioli

"La posizione geografica dell'isola -aggiunge- consente di avere una produzione netta doppia, a parità di potenza installata, rispetto, ad esempio, al Regno Unito. Inoltre, i nostri progetti si integrano perfettamente col territorio senza sottrarre suolo all'agricoltura, che viene ampiamente valorizzata grazie alla collaborazione con esperti agronomi che individuano per ogni impianto le piante e le tipicità che meglio si adattano all'ambiente".

Aquila Clean Energy, azienda che opera nel campo dell'energia pulita e piattaforma di energie rinnovabili di Aquila Capital, Gruppo con sede centrale ad Amburgo, in Germania, che sviluppa, realizza e gestisce impianti di energia pulita nelle tecnologie solare, eolica, idroelettrica e di accumulo elettrico. Dei sette progetti presentati in Sicilia due si trovano in fase molto avanzata ed i lavori dovrebbero iniziare nel 2023.

Suggerite

"Sbloccare i fondi sulle colonnine di ricarica"

Appello al Governo dalle associazioni di settore per favorire transizione ad auto elettrica

Se si vuole promuovere l'auto elettrica in Italia occorre anzitutto potenziare le infrastrutture di ricarica, sia quelle pubbliche che quelle private. È risaputo. Ma sul fronte dei caricatori domestici... segue

Anniversario Cermis (2). Dichiarazione Mattarella nel 25esimo della tragedia

"Quanto è accaduto non sarebbe mai dovuto accadere" afferma il capo dello Stato

Il presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella ha dichiarato in una nota che: "La tragedia del Cermis, venticinque anni fa, lasciò sgomenta l’intera comunità nazionale.Venti persone, la mag... segue

Strage Cermis: celebrato 25esimo anniversario

Era il 1998 quando un aereo militare americano tranciò un cavo della funivia provocando 20 vittime

Sono passati 25 anni, ma è un ricordo inciso nei cuori di tutti gli italiani. Ricordata oggi 3 febbraio la strage del Cermis. Una ferita ancora aperta per la comunità trentina di Cavalese, che però in... segue