Press
Agency

Unem: consumi petroliferi dicembre 2022

In calo causa diversi fattori, ma in rialzo nell'intero anno

Unem (Unione energie per la mobilità) ha dichiarato in una nota che: "A dicembre i consumi petroliferi italiani sono stati pari a poco più di 4,8 milioni di tonnellate (-3,3%), un risultato inferiore alle attese su cui hanno pesato due giorni lavorativi in meno, il rallentamento delle attività industriali, la contrazione della carica petrolchimica ed in parte le buone condizioni climatiche che hanno inciso sui consumi dei prodotti per riscaldamento. Il 2022 si chiude quindi con consumi che complessivamente sono stati pari a 58,4 milioni di tonnellate, in aumento del 5,3% (+2.962.000 tonnellate) rispetto al 2021.

Nello scorso mese benzina e gasolio insieme hanno mostrato un calo del 3,6%, con la sola benzina che ha segnato un +4%, mentre il gasolio ha mostrato un -5,9%.

Il carburante per aerei ha rilevato un incremento del 36,4% a conferma del trend di ripresa sia del traffico-passeggeri che merci evidenziato dall’Enac (Ente nazionale aviazione civile). Gli usi militari hanno contribuito per circa la metà dell’aumento.

In crescita i consumi per la produzione elettrica (+50,7%) e quelli di olio combustibile per la termoelettrica (+33,3%), legati alla loro maggiore economicità rispetto al gas naturale. Netto recupero per i consumi di bitume (+14,6%).

Per il mese di gennaio 2023, si attende un livello dei consumi non distanti da quelli dello scorso anno ancora una volta sulla spinta del comparto della mobilità. Permangono tuttavia luci ed ombre sulla possibile evoluzione del contesto macroeconomico che potrebbero influenzarne gli andamenti.

Quanto alle nuove vetture immatricolate, a dicembre 2022 quelle ad alimentazione “tradizionale” (55,9%) ed ibride Hev (34,9%), raggiungono un peso complessivo del 90,8% rispetto all’85,9% di dicembre 2021".

Dove

Suggerite

"Sbloccare i fondi sulle colonnine di ricarica"

Appello al Governo dalle associazioni di settore per favorire transizione ad auto elettrica

Se si vuole promuovere l'auto elettrica in Italia occorre anzitutto potenziare le infrastrutture di ricarica, sia quelle pubbliche che quelle private. È risaputo. Ma sul fronte dei caricatori domestici... segue

Italia attira investimenti in manutenzione auto

Aumento di capitale da 1,7 milioni di Euro per piattaforma digitale

La piattaforma digitale CercaOfficina.it, che permette di ricevere preventivi e prenotare appuntamenti per riparare il proprio veicolo, ha varato un altro aumento di capitale pari a 1,7 milioni di Euro.... segue

In calo i prezzi dei carburanti

In modalità self la benzina costa 1,881 ed il diesel sta invece a 1,916 Euro/litro

Al ribasso i prezzi dei carburanti in Italia e prosegue la tendenza dei giorni precedenti. Il calo è più marcato sul diesel, mentre il prezzo della benzina è più stabile. È quanto emerge dall'elaborazione comp... segue