Press
Agency

Rfi: oltre 200 milioni per potenziamento rete

Lanciata gara per manutenzione ed aggiudicati lavori per elettrificazione PA-TP

Un nuovo passo di Rfi (Rete ferroviaria italiana) per il potenziamento delle infrastrutture ferroviarie in tutta Italia, con il lancio della gara da 200 milioni di Euro per la manutenzione sulla rete nazionale e l'aggiudicazione dei lavori per l'elettrificazione della Palermo-Trapani via Milo. La società capofila del Polo infrastrutture del Gruppo Fs ha, infatti, pubblicato oggi una gara, suddivisa in 40 lotti da 5 milioni di Euro, per interventi di manutenzione ordinaria delle opere civili che copre tutto il territorio nazionale e rientra nel più complessivo piano di investimenti da 3,5 miliardi per interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria nel corso del 2023.

La manutenzione ordinaria alle opere civili rappresenta un’attività fondamentale per mantenere o ripristinare l’integrità delle infrastrutture ferroviarie e garantire costantemente il loro funzionamento in sicurezza. I lavori, tra gli altri, consentiranno di intervenire per eliminare o prevenire danni dovuti a dissesti idrogeologici e calamità naturali, lo sgombero di fango, neve e ghiaccio, la manutenzione alle strutture metalliche, le riparazioni di elementi strutturali e complementari di strutture in muratura, cemento armato o opere metalliche e, infine, il rifacimento di parapetti e camminamenti di ponti, rilevati ed altre opere d’arte.

Rfi ha aggiudicato, inoltre, la gara per l’elettrificazione della linea ferroviaria Palermo-Trapani, del valore di 37 milioni di Euro, finanziata anche con fondi Pnrr (Piano nazionale ripresa e resilienza). La gara è stata vinta dall’impresa Sifel e riguarda il collegamento di 87 chilometri tra Cinisi ed Alcamo, in direzione Trapani. Una volta completato, l’intervento garantirà una migliore sostenibilità ambientale ed acustica nel bacino trapanese, oltre a migliorare il servizio offerto in termini di comfort e prestazioni. Lungo la linea ferroviaria, che attraversa le province di Palermo e Trapani, si realizzeranno infatti gli impianti necessari per l’elettrificazione della linea e quattro nuove sottostazioni elettriche nelle località di Partinico, Alcamo, Bruca e Milo. Per il completamento dell’opera è stato nominato come commissario straordinario di Governo Filippo Palazzo.

Suggerite

Gruppo Fs, Fit-Cisl: "bene crescita ed investimenti"

"Accelerare rinnovo contratto di lavoro"

“Prendiamo atto della notizia, che ha trovato ampissimo riscontro nella rassegna stampa di ieri, relativa ai risultati economici conseguiti dal Gruppo Fs che fotografano un'azienda in salute, riportando, p... segue

Gruppo Fs scommette su aziende start-up

Nel 2023 avviate nove bozze di progetto basate su casi d'uso concreti

Il Gruppo Ferrovie dello Stato italiane è tra le società a controllo pubblico che più scommettono sulla collaborazione con le start-up. Una strategia ben visibile nei piani aziendali di alcune delle pr... segue

Fs Tti: a bordo treni "Cadore", "Riviera" e "Versilia"

Al via nuova stagione estiva

Parte la stagione estiva di Fs Treni turistici italiani (Tti), società del Polo Passeggeri del Gruppo Fs dedicata alla promozione del turismo di qualità, attento alla valorizzazione delle eccellenze d... segue