Press
Agency

Finlandia: confini chiusi alle auto russe

Entro marzo 2024 tutti fuori i veicoli che si trovano già nel Paese

Al via oggi a mezzanotte il divieto di ingresso in Finlandia per le auto con targa russa. Inoltre, i veicoli di Mosca che si trovano già nel Paese dovranno essere portati fuori dai confini entro il 16 marzo 2024. Uniche eccezioni per i cittadini europei, diplomatici o convogli umanitari, secondo quanto ha comunicato nelle scorse ore il governo di Helsinki. 

"L'attuazione del divieto significa che alle auto con targa russa sarà vietato l'ingresso nel Paese". In futuro, solo un cittadino europeo residente permanentemente in Russia o un suo familiare, un diplomatico, potrà portare in Finlandia un'auto immatricolata in Russia. "Queste eccezioni di politica nazionale sono più ampie rispetto alle istruzioni interpretative della Commissione", spiega il ministro degli esteri finnico, Elina Valtonen

La decisione di Helsinki si basa sulle linee-guida della Commissione europea. Recentemente i veicoli che hanno valicato le frontiere russo-finlandesi sono stati circa 5000 a settimana. Si stima che quasi il 75% di questi attraversamenti siano avvenuti grazie alla doppia cittadinanza, ad un permesso di soggiorno o a legami familiari.

Suggerite

Tensioni sui dazi auto cinesi (2)

Bruxelles: "Garantiremo concorrenza leale"; Cina: "Difenderemo nostri interessi legittimi"

Le reazioni globali non si sono fatte attendere. La decisione della Commissione europea di aumentare dal 4 luglio i dazi (fra il 7,4% ed il 38,1%) sulle auto elettriche prodotte in Cina ha alimentato le... segue

Primo sì di Bruxelles su dazi per auto cinesi

Nuove tariffe comprese fra 7,4% e 38,1%

L'importazione in Europa di auto elettriche prodotte in Cina dal 4 luglio potrebbe costare molto più cara. È quanto ha deciso nelle scorse ore la Commissione europea, disponendo l'applicazione di nuovi d... segue

Prezzi dei carburanti in calo

Al servito a 1,989 Euro al litro, diesel a 1,839 Euro al litro

Prezzi dei carburanti in calo. È quanto emerge dall’elaborazione compiuta dal sito specializzato "Staffetta Quotidiana" sui dati comunicati all’Osservaprezzi del ministero delle Imprese e del Made in I... segue