Press
Agency

Kenya: al via "Concours d'Elegance"

Evento celebra vetture e motocicli d'epoca

Al via oggi in Kenya la cerimonia di premiazione della 51esima edizione del "Concours d'Elegance" dell'Africa orientale. L'evento, che si è tenuto presso l'ippodromo Ngong Racecourse della capitale Nairobi, celebra le vetture ed i motocicli d'epoca di tutto il mondo, che da decenni fanno bella mostra di sé nel continente nero, ed è organizzato quest'anno dall'Alfa Romeo club locale, creato in Kenya nel 1970. 

"La fama dei grandi marchi della motoristica italiana non conosce confini, così come la genialità e la visione dei grandi capitani di industria i cui nomi ancora oggi, anche in molti Paesi africani, ci rendono orgogliosi. In occasione di questo importante evento, che vede la partecipazione di moltissimi keniani, con l'Istituto italiano di cultura abbiamo voluto organizzare un'esposizione dedicata alle grandi personalità dei motori che hanno contribuito a rendere grande l'Italia nel mondo", ha dichiarato l'ambasciatore d'Italia in Kenya, Roberto Natali

La manifestazione coinvolge migliaia di appassionati anche dai vicini Paesi come Uganda e Tanzania. Attraverso modelli rari e preziosi il "Concours d'Elegance" racconta la storia delle nazioni africane: da quella coloniale, passando per l'integrazione, per arrivare alla loro indipendenza. Tra le mostre organizzate c'è "L'evoluzione dei loghi italiani" di alcuni dei più noti marchi automobilistici del Belpaese: Abarth, Alfa Romeo, Autobianchi, Ducati, Ferrari, Fiat, Gilera, Innocenti, Iveco, Lamborghini, Lancia, Maserati, Moto Guzzi e Piaggio.

Suggerite

Crescita continua immatricolazioni auto nei mercati europei (2)

Impennata ad aprile: trend positivo

Positivi tutti e cinque i major market nel mese: Spagna +23,1%, Germania +19,8% e Francia +10,9%, seguiti da Italia (+7,7%) e Regno Unito (+1%), dichiara così in una nota Anfia (Associazione nazionale... segue

Italia valuta ingresso di un secondo produttore di automobili

Investire nella capacità interna: opportunità per il settore nazionale

Il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, intervenuto su "Radio 24" a "Mattino 24", ha aperto alla possibilità che un secondo produttore di automobili, anche di origine cinese, possa i... segue

Scambi commerciali giapponesi: deficit in aumento per yen debole

Impatto svalutazione moneta su economia e commercio nipponico

Nel mese di aprile, il deficit commerciale del Giappone ha subito un incremento di quasi l'8% rispetto all'anno precedente, causato principalmente dalla debolezza dello yen, che ha fatto lievitare il costo... segue