Press
Agency

Adm: sequestro di quasi otto tonnellate di candele a forma di dolciumi

Sono "Similalimenti" che possono essere ingeriti o succhiati dai bambini

Una importazione dalla Cina di quasi otto tonnellate in peso netto di candele riproducenti dolciumi è stata posta sotto sequestro dai funzionari dell’Agenzia dogane e monopoli operanti presso il terminal portuale di Genova-Pra’.

Le violazioni riscontrate riguardano il tema dei cosiddetti “similalimenti”, ossia dei prodotti decorativi che per verosimiglianza hanno l’aspetto di prodotti alimentari, suscettibili di essere ingeriti o succhiati dai bambini.

Nel caso in questione le candele, in scala 1:1 , che riproducevano accuratamente alcuni tipi di dolci (cannoli, maritozzi, torte, cupcake), presentavano parti che potevano facilmente staccarsi con un morso oppure strati polverosi sulla superficie per simulare lo zucchero a velo. La merce, in fase produttiva, non era stata sottoposta a test di afferraggi meccanici per simulare gli incisivi di un bambino o ad altri test di trazione.

È stata pertanto notiziata l’Autorità giudiziaria, che ha convalidato il sequestro operato dai funzionari doganali genovesi a carico dell’importatore veneto, in relazione all’ipotesi di violazione del decreto legislativo n. 73 del 1992 che attua la direttiva Cee sui prodotti che “avendo un aspetto diverso da quello che sono in realtà, compromettono la salute o la sicurezza dei consumatori”. Resta fermo il principio di presunzione di non colpevolezza dell’indagato, che in ogni fase dell’indagine e del procedimento potrà far valere la propria estraneità al reato per cui si procede. 

Adm effettua costantemente i controlli sui flussi di prodotti in entrata presso gli spazi doganali anche per il rispetto della normativa statale e comunitaria (direttiva 87/357/Cee) sui “similalimenti” che possono compromettere la salute o la sicurezza dei consumatori.

Suggerite

Mobilità.news augura a tutti buona festa dell'Immacolata

L'agenzia riaprirà lunedì prossimo 11 dicembre

Mobilità.news comunica ai suoi abbonati, collaboratori e fan dei social media che resterà chiusa domani 8 dicembre in occasione della festività dell'Immacolata Concezione.L'agenzia riaprirà quindi lun... segue

Allarme bomba a bordo, ma era falso

Ripartite oggi dal porto di Napoli le due navi bloccate ieri notte

Ripartite oggi dal porto di Napoli le due navi bloccate ieri notte a causa di un falso allarma bomba a bordo. L'allerta era scattato dopo una telefonata anonima, che avvertiva della presenza di un ordigno... segue

Fincantieri si allontana dai cinesi di Cssc

La mossa dopo che l'Italia è uscita dall'accordo "Nuova via della seta"

Dopo l'uscita ufficiale dell'Italia dalla "Nuova via della seta" cinese, il programma di accordi commerciali siglato nel 2019 dall'ex-presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte, è prossima anche... segue