info

directions_carI colori delle auto più scelti in tutto il mondo nel 2020

L'analisi del BASF Color Report for Automotive

Se ne parla troppo poco, ma nella scelta di una nuova vettura hanno un peso preponderante i colori della carrozzeria. Quali sono stati quelli più diffusi e gettonati del 2020? Lo ha svelato il BASF Color Report for Automotive OEM Coatings, un’analisi approfondita dei dati che vengono messi a disposizione dai produttori. La gamma cromatica si è ampliata senza dubbio nei dodici mesi appena terminati e le novità non sono mancati, nemmeno quelli più insoliti. Tra i colori delle linee di assemblaggio che vanno per la maggiore ci sono state le tonalità del blu e del giallo che hanno raggiunto posizioni di tutto rispetto in questa speciale classifica. Il rosso e il viola, invece, si sono mostrati molto più deboli da questo punto di vista, con uno spazio sempre maggiore nei confronti dei toni brillanti. Le soluzioni acromatiche bianco, nero, argento e grigio seguono un andamento più tradizionale continuando a rappresentare il tipo di rivestimento più usato dal settore auto.

Come si è evoluto questo cromatismo tenendo conto delle varie regioni del mondo? Nel continente europeo, in Medio Oriente e anche in Africa, un decimo dei nuovi veicoli immatricolati hanno sfruttato rivestimenti della gamma blu, il colore più diffuso in assoluto. Le tonalità sono state 160. Il viola, invece, è riuscito a resistere nel settore degli Sport utility vehicle (in primis quelli di piccola taglia). Il vero e proprio leader di mercato, comunque, è rimasto il bianco, seguito a ruota dal grigio e dal nero. Questo significa che la tradizione ha sempre un posto di rilievo ed è difficile che scelte cromatiche del genere possano tramontare in tempi rapidi. In Nord America, poi, sono dominanti i colori più vivaci, con il blu che la fa da padrone e le consistenze innovative che vengono sperimentate con maggiore coraggio in questo mercato così importante e strategico.