Press
Agency

Sciopero porti: adesione molto alta

Ultrasporti: "Adesso rinnovo contratto nazionale e risposte giuste in termini di salari e tutele"

Adesione pressoché totale da parte dei lavoratori nel secondo giorno di sciopero nazionale del sistema portuale italiano. Lo hanno comunicato i sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl ed Uiltrasporti per le giornate del 4 e 5 luglio 2024. Si tratta di una protesta contro il mancato rinnovo del Contratto collettivo nazionale del lavoro (Ccnl) scaduto a dicembre 2023, rispetto a cui si chiede un giusto adeguamento in termini salariali e di tutele.

"L'altissima adesione a queste giornate di sciopero dimostra come tutti i lavoratori e lavoratrici dei porti italiani si siano stretti a difesa del contratto nazionale quale strumento di tutela economica e sociale. Vogliamo rinnovare la nostra gratitudine e stima a tutti coloro che con fermezza e caparbietà, ma sempre in maniera pacifica, hanno protestato in questi giorni fermando il lavoro nei nostri porti", si legge in una nota di Uiltrasporti.

"Sarà ora nostro compito -ha aggiunto la sigla- ripartire dalla piattaforma unitaria per arrivare finalmente ad ottenere un rinnovo che dia le giusta risposta in termini salariali e di tutele a questi lavoratori che consentono alla nostra economia di interfacciarsi con il resto del mondo".

Collegate

Porti italiani: secondo giorno di sciopero

Adesioni in certi scali superiori all'80%; si chiede il rinnovo del Ccnl

Secondo giorno di sciopero nazionale oggi, venerdì 5 luglio 2024, per i lavoratori del sistema portuale italiano. La mobilitazione di 48 ore è stata indetta dai sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl ed Uiltrasporti p... segue

Porti: altissima adesione allo sciopero

"Rinnovo contratto subito o la protesta andrà avanti"

Altissima adesione con punte del 95% allo sciopero dei portuali di Trieste, Monfalcone e Gioia Tauro iniziato ieri e che proseguirà nei prossimi giorni in tutti i porti italiani. “Uiltrasporti, nel con... segue

Suggerite

Ruolo cruciale settore marittimo nell'economia italiana

Sfide ed opportunità nell'evoluzione del trasporto nazionale

L'economia marittima è diventata un elemento cardine del sistema economico italiano, rappresentando, insieme alla logistica, quasi il 10% del Pil nazionale ed il 12% di quello europeo, come dichiarato... segue

Il porto di Fiumicino tra le opere del Giubileo

Polemica su inserimento nuovo scalo crocieristico nella lista lavori funzionali al pellegrinaggio

È polemica sull'inserimento del nuovo porto crocieristico di Fiumicino fra le opere del Giubileo 2025. I motivi sono due: è improbabile che i pellegrini raggiungano la Capitale a bordo di una nave lussuosa; i... segue

Porto Pozzuoli: 31 barche sequestrate

Erano ormeggiate abusivamente e rimosse da CC e Capitaneria

Sequestrate 31 imbarcazioni e denunciate 25 persone con l'accusa di avere ormeggiato abusivamente le loro barche nel porto di Pozzuoli. È il bilancio delle indagini effettuate dai Carabinieri che ieri... segue