Press
Agency

Emergenza a bordo: incendio sulla nave "Tenacia" di Gnv

Intervento dei soccorsi e misure di sicurezza

Un incendio è scoppiato durante la notte nella sala macchine del traghetto "Tenacia", appartenente al gruppo Grandi navi veloci (Gnv). La nave, che era partita da Valencia e diretta a Palma di Maiorca, ha visto l'intervento dei servizi di emergenza spagnoli, i quali stamane hanno confermato che tutte le 411 persone a bordo sono rimaste illese.

Secondo le stesse fonti, le fiamme sono state domate con successo. Attualmente, il traghetto si trova in mare con i passeggeri ancora a bordo, a circa 22 miglia di distanza dall'isola di Ibiza, come riportato dall'agenzia di stampa "Efe".

Il servizio di soccorso marittimo spagnolo, Salvamento Marítimo, sta operando per gestire la situazione e fornire assistenza. Per chi desiderasse ulteriori informazioni riguardo ai passeggeri, Gnv ha attivato il numero 0039- 0102094599, contattabile dalle famiglie per aggiornamenti e dettagli sul caso.

La sicurezza ed il benessere dei passeggeri rimangono la priorità assoluta, mentre le operazioni di gestione dell'emergenza continuano.

Suggerite

Ruolo cruciale settore marittimo nell'economia italiana

Sfide ed opportunità nell'evoluzione del trasporto nazionale

L'economia marittima è diventata un elemento cardine del sistema economico italiano, rappresentando, insieme alla logistica, quasi il 10% del Pil nazionale ed il 12% di quello europeo, come dichiarato... segue

Il porto di Fiumicino tra le opere del Giubileo

Polemica su inserimento nuovo scalo crocieristico nella lista lavori funzionali al pellegrinaggio

È polemica sull'inserimento del nuovo porto crocieristico di Fiumicino fra le opere del Giubileo 2025. I motivi sono due: è improbabile che i pellegrini raggiungano la Capitale a bordo di una nave lussuosa; i... segue

Porto Pozzuoli: 31 barche sequestrate

Erano ormeggiate abusivamente e rimosse da CC e Capitaneria

Sequestrate 31 imbarcazioni e denunciate 25 persone con l'accusa di avere ormeggiato abusivamente le loro barche nel porto di Pozzuoli. È il bilancio delle indagini effettuate dai Carabinieri che ieri... segue