L'annuncio di Ford: "Nel 2020 soltanto auto elettriche"

La trasformazione del Gruppo è già in corso

Ferrovie dello Stato ItalianeFerrovie dello Stato Italiane

Trasformazione produttiva: per qualsiasi casa automobilistica in giro per il mondo è arrivato il momento di rivoluzionare la produzione, soprattutto dal punto di vista delle alimentazioni, visto che bisognerà dare sempre più la precedenza a quelle elettriche e quindi rispettose dell’ambiente. Un esempio emblematico è quello di Ford: il colosso americano delle quattro ruote è sicuro del fatto che entro il 2026 il 100% delle vetture vendute in Europa saranno caratterizzate da almeno una versione plug-in hybrid o elettrica pura. Le zero emissioni sono il traguardo ambizioso, con il 2030 che rappresenta l’anno spartiacque. Tra poco meno di un decennio, infatti, l’intera gamma Ford è destinata ad essere elettrica, senza alternative dunque. L’annuncio è ufficiale, oltre ad essere stato reso noto in seguito alla pubblicazione dei dati sul vecchio continente. La divisone europea dell’azienda di Dearborn ha infatti ripreso ad essere profittevole nell’ultimo trimestre del 2020, dopo la conferma dei maggiori investimenti nell’elettrificazione.

Si sta parlando di 22 miliardi di dollari entro il prossimo quinquennio, vale a dire il doppio rispetto agli annunci precedenti. Al tempo stesso, i costi strutturali sono stati ridotti di un miliardo di dollari. Il 2020 è stato un anno decisamente particolare per il brand a stelle e strisce. I dodici mesi appena trascorsi sono stati il sesto anno consecutivo come brand leader per le vendite relative al mercato dei veicoli commerciali. La crescita verrà supportata poi dall’offerta di nuovi prodotti e servizi e dall’alleanza strategica con il Gruppo Volkswagen. Tra l’altro, Ford e Google hanno anche annunciato di recente la creazione di una nuova alleanza per utilizzare il sistema operativo Android nelle vetture del costruttore. Il futuro è già stato scritto e per la compagnia americana sembra molto promettente.