info

trainPontremolese, gli spedizionieri spezzini propongono una società mista

Un mix pubblico-privato che ottenga la concessione di costruzione e la gestione della ferrovia attesa da quarant'anni

account_circle

Possiedi già un account?

Registrati per accedere gratuitamente nelle successive 24 ore a tutti i contenuti prodotti o Accedi impiegando le tue credenziali personali

Una società mista pubblico-privato che ottenga la concessione di costruzione e gestione della ferrovia Pontremolese, la Parma-La Spezia. È questa la proposta avanzata da Andrea Fontana, presidente dell’Associazione spedizionieri del Porto di La Spezia per tentare di sbloccare la ferrovia, vero e proprio nodo infrastrutturale che, a quarant'anni di distanza dai primi progetti, è stata raddoppiata e am...