Il Dpcm non basta: Italia sempre più verso la zona rossa

A rischio da lunedì 8 marzo, Lombardia, Emilia-Romagna, Campania, Abruzzo e Piemonte

Possiedi già un account?

Registrati per accedere gratuitamente nelle successive 24 ore a tutti i contenuti prodotti o Accedi impiegando le tue credenziali personali

Il Dpcm appena approvato che entrerà in vigore da sabato 6 marzo potrebbe non bastare per contenere l’epidemia in Italia. Spaventa l’avanzata delle varianti, e l’ultimo bollettino segnala una situazione in peggioramento un po’ in tutto il Paese e il trend, fa sapere il ministro della Salute Roberto Speranza, va purtroppo in quella direzione. “I numeri peggioreranno ancora”, dice il ministro. La prevision...