Adm firma protocollo intesa per assegnazione a titolo gratuito di un'autovettura confiscata

Per adibirla a supporto delle attività di una onlus a sostegno dei più deboli

Anas Anas

L'Agenzia delle dogane e dei monopoli (Adm) e la Comunità di Sant'Egidio hanno siglato un protocollo d'intesa per l'assegnazione a titolo gratuito di un’autovettura confiscata, per adibirla a supporto delle attività della onlus a sostegno dei più deboli.

In ottemperanza alle prerogative previste dalla legge, con proprio provvedimento amministrativo denominato Liua-Seq, Adm ha disciplinato le modalità di utilizzo ed assegnazione degli automezzi sequestrati e confiscati, non risultando immediatamente disponibili le procedure di vendita all’asta o non risultando il veicolo suscettibile per gli altri usi previsti nella stessa Liua-Seq. L’assegnazione consentirà anche un risparmio sui costi di gestione e custodia, a cui la Comunità di Sant’Egidio provvederà integralmente a partire dalla data di consegna.

"Con questo accordo -commenta il direttore Marcello Minenna- l'Agenzia delle dogane e dei monopoli conferma il suo impegno e la sua sensibilità verso i temi sociali. La Comunità di Sant'Egidio è infatti riconosciuta anche a livello internazionale per il suo importante ruolo di sostegno a chi si trova in difficoltà. Contribuire al riutilizzo dei beni confiscati a beneficio della collettività è un compito istituzionale di assoluta importanza che l'Agenzia intende consolidare con questo tipo di iniziative".