Italia fanalino di coda in Europa per investimenti in infrastrutture

Webuild, Donato Iacovone: "Nel 2020 investito solo il 2,6% del pil"

Possiedi già un account?

Registrati per accedere gratuitamente nelle successive 24 ore a tutti i contenuti prodotti o Accedi impiegando le tue credenziali personali

"Gli investimenti in infrastrutture in Italia sono tra i più bassi in Europa". Lo ha detto Donato Iacovone, presidente di Webuild Group in occasione del digital-event "Glocal Economic Forum ESG89 - Logistica e Infrastrutture - L’Italia Sostenibile". "Nel 2020 - spiega Iacovone - gli investimenti in infrastrutture nel nostro Paese hanno rappresentato soltanto il 2,6% del pil: negli ultimi sei anni so...