Taxi per il vaccino. Free now estende campagna per rimborsare corse da e per i centri

La capitale è la città in cui gli utenti hanno richiesto il maggior numero di rimborsi

Ferrovie dello Stato ItalianeFerrovie dello Stato Italiane

Free Now, piattaforma europea per mobilità urbana multi-servizio, rinnova il suo impegno a fianco del Governo e dei cittadini italiani, come di tutta Europa, nella nuova fase della piano vaccinale anti Covid-19. La tech company, infatti, annuncia l’estensione dell’iniziativa volta a supportare i propri passeggeri che si recano in taxi presso i centri per la vaccinazione, i quali anche nei prossimi mesi potranno continuare a richiedere il rimborso massimo di 15€ per una o due corse a bordo dei taxi.

La piattaforma tecnologica è stata tra le prime ad offrire il rimborso delle corse in taxi a tutti i gruppi prioritari stabiliti nella strategia di vaccinazione Covid-19 del Governo italiano. Con l’accelerata della campagna vaccinale avanza anche l’iniziativa di Free Now, che estende così il rimborso del proprio servizio ad un raggio di cittadini sempre più ampio, includendo le categorie di persone con elevata fragilità, gli over 60 e gli under 60 con patologie accessorie.

L’iniziativa, avviata lo scorso febbraio, ha permesso a migliaia di persone in Europa di andare a farsi vaccinare contro il Covid in spazi sicuri ed igienici, quali i taxi. In particolare, sono Irlanda, Polonia ed Italia i Paesi in cui la campagna ha ottenuto un’accoglienza maggiore. A livello nazionale, invece, Roma si attesta la città in cui gli utenti hanno richiesto il maggior numero di rimborsi, effettuando circa il 60% delle corse totali portate a termine in Italia nell’ambito dell’iniziativa. A seguire, Milano e Torino con rispettivamente il 30% ed il 10% sul totale delle corse verso i centri vaccinali.

Per ricevere il rimborso, sarà necessario contattare il servizio clienti dell’azienda e fornire la ricevuta della corsa effettuata con l’App di Free Now (anche per conto terzi, come parenti o amici) ed un documento che certifichi l'appuntamento presso il centro vaccinale o il vaccino stesso.