Tas: valutare fattibilità integrità futuro sistema Egnss

In particolare per esigenze dei veicoli autonomi

Fincantieri

Thales Alenia Space (Tas), joint-venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%), è stata selezionata dalla Commissione europea (Ce) per un nuovo contratto strategico per valutare la fattibilità di un servizio di integrità a complemento del sistema globale europeo di navigazione satellitare (Egnss) ad alta precisione che spianerà la strada all'uso nei veicoli autonomi.

Tas si concentrerà sullo sviluppo di un nuovo approccio per unire diversi sensori (fusione di sensori), che includono e completano le evoluzioni di Egnss ad alta precisione, al fine di fornire il livello di integrità necessario per l'alta affidabilità e le esigenze di posizionamento ad alta precisione di nuove applicazioni impegnative come i veicoli autonomi su strada, ma anche il trasporto autonomo nei settori marittimo e ferroviario.

Con questo contratto, l'industria valuterà la possibilità di estensione dei servizi di integrità e sicurezza per l'aviazione nei settori stradale, ferroviario e marittimo, essendosi aggiudicata il progetto Epicure l'anno scorso, basato su un concetto di integrità per la circolazione stradale (pedaggi ed assicurazione), così come il progetto Impress che mira ad un servizio di integrità per la segnalazione ferroviaria e la separazione dei convogli.

In qualità di uno dei principali contribuenti al programma Galileo ed al Segmento spaziale Galileo di Seconda generazione, nonché di primo contraente per Egnos (European Geostationary Navigation Overlay Service) da oltre 25 anni, Thales Alenia Space ha un ruolo-chiave nelle soluzioni di navigazione in Europa fin dal principio.

Oggi, il Gnss come sistema di posizionamento assoluto è un fattore-chiave per applicazioni di posizionamento ad ampio raggio. In futuro l'aggiunta e l'integrazione di un servizio di integrità che completi Egnss High Accuracy, favorirà l'emergere di applicazioni critiche di precisione su larga scala, come i veicoli autonomi.