Bolzano, iniziati lavori della galleria paravalanghe a Selva dei Molini

Protezione decisiva per gli utenti della strada

Valanghe e cadute di massi non sono rare a Pieterstein, sulla strada statale vicino a Selva dei Molini. Ora una galleria paravalanghe risolverà la situazione. Venerdì 30 aprile gli escavatori hanno iniziato i lavori sulla parte interessata della strada. L’assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider, il direttore della Ripartizione infrastrutture Valentino Pagani e il sindaco di Selva dei Molini Paul Niederbrunner hanno consegnato i lavori alle imprese appaltatrici alla presenza di diversi rappresentanti comunali e dei tecnici provinciali. Oltre un certo quantitativo di neve depositata, la strada deve essere sempre chiusa, in questo tratto, per precauzione durante i mesi invernali. "Questo significa che il nostro legame con il resto della provincia viene reciso, perché questa è l'unica via di comunicazione attraverso la quale nella valle arrivano cibo e merci e avviene il trasporto degli studenti e del latte dei contadini" ha detto il sindaco Niederbrunner, spiegando l'importanza del progetto di costruzione per la Valle Aurina ringraziando l’amministrazione per l’importanza del progetto. "Vogliamo fornire un accesso sicuro a tutti i luoghi abitati e quindi migliorare l'accessibilità e consentire lo sviluppo" ha sottolineato l'assessore provinciale alla mobilità Alfreider.

"Grazie alla costruzione della galleria si garantisce una protezione decisiva agli utenti della strada in un punto nevralgico e l'importante collegamento per Lappago e Selva dei Molini sarà meglio garantito" - ha detto Alfreider, che ha ringraziato il sindaco Niederbrunner per la cooperazione. L'assessore provinciale ha colto l'occasione per sensibilizzare i rappresentanti del Comune, i progettisti e i rappresentanti delle imprese sull'importanza di una buona pianificazione delle infrastrutture, in cui si devono utilizzare le possibilità digitali e creare infrastrutture orientate alla domanda, al futuro, di alta qualità e soprattutto durature. I lavori saranno ora necessari per realizzare una galleria di protezione lunga 90 metri. Oltre a questo, è previsto un muro di protezione. Secondo Karl Bernard, il responsabile del procedimento, il muro sul lato della montagna progettato insieme all'Agenzia per la protezione civile è destinato ad aumentare ulteriormente la sicurezza. La Provincia sta investendo un totale di circa 2 milioni di Euro nell'intervento di sicurezza, che viene gestito dalle società Ploner e Unionbau. Il direttore dei lavori è Johann Röck. Il tempo di costruzione è dichiarato di circa un anno. "Se tutto andrà bene, saremo in grado di utilizzare la galleria provvisoriamente già da questo inverno", conclude il sindaco.