L'Alto Adige punta sui droni per consegnare la spesa ai rifugi

Se ne occuperà FlyingBasket, start up specializzata in aeromobili a pilotaggio remoto

Possiedi già un account?

Registrati per accedere gratuitamente nelle successive 24 ore a tutti i contenuti prodotti o Accedi impiegando le tue credenziali personali

L'Alto Adige punta sull'impiego di droni per le consegne settimanali ai rifugi di generi alimentari e di altre merci. Solitamente, infatti, i rifornimenti avvengono con l'impiego di elicotteri, con costi elevati e inquinamento acustico. Adesso la Provincia ha deciso di puntare sull’utilizzo di questi nuovi mezzi: la società che si occupa di questo tipo di servizio è FlyingBasket, start up...