Project Y721, il gigantesco superyacht di Jeff Bezos

Avrà una lunghezza pari a 127 metri

Fincantieri

Pensare sempre in grande, più degli altri: sembra essere proprio questo il mantra di Jeff Bezos, numero uno della multinazionale dell’e-commerce Amazon. Normalmente, i "paperoni" in giro per il mondo si accontentano di yacht da 30 metri per il loro tempo libero, ma non Bezos. Il sogno dell’imprenditore americano è quello di avere a disposizione un superyacht da ben 127 metri, qualcosa di paragonabile ad un campo da calcio. Il mezzo di proporzioni eccezionali sta per essere fabbricato ed esiste già il nome ufficiale, vale a dire Project Y721. Ma quale cantiere si sta avventurando in questa costruzione così complessa? Si tratta di Oceanco, azienda che ha sede nei Paesi Bassi e che ha ricevuto l’incarico di dar vita al colosso dei mari. In realtà il progetto sarebbe top secret, ma le indiscrezioni non mancano. La lunghezza è il dettaglio che desta maggiore sensazione, senza dimenticare il prezzo che ovviamente non può essere alla portata di tutte le tasche. Si vocifera di un costo vicino al mezzo miliardo di dollari, una cifra che Bezos può tranquillamente permettersi. Tra l’altro, Project Y721 dovrebbe essere caratterizzato dalla presenza di un eliporto di ordinanza, di ponti diversi tra loro e di tre alberi di grandi dimensioni. Il varo è previsto per il prossimo mese ed a quel punto ci si potrebbe rendere davvero conto delle proporzioni del superyacht. Le caratteristiche tecnologiche stanno già stuzzicando la fantasia degli appassionati del settore. In realtà non sarà nemmeno il mezzo di questo tipo più grande del mondo. Azzam, la quale appartiene all’emiro di Abu Dhabi Khalifa bin Zayed Al Nahyan sfiora i 180 metri, mentre sono 164 i metri di Fulck Al Salamah, di proprietà dei reali dell’Oman. Infine, non potrà competere nemmeno con Eclipse, il gigante che appartiene all’ex patron della squadra di calcio del Chelsea, Roman Abramovich (162,5).