Autostrade. UIltrasporti: "26 maggio sciopero lavoratori Telepass Gruppo Atlantia"

I due segretari del sindacato annunciano la protesta in una nota

Anas Anas

"Sciopero di 4 ore alla fine di ogni turno di lavoro mercoledì 26 maggio 2021". Ad annunciarlo il segretario generale Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi e quello nazionale, Marco Verzari, spiegando inoltre che lo sciopero è proclamato unitariamente da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl Viabilità e Logistica per tutte le lavoratici ed i lavoratori di Telepass, società del Gruppo Atlantia.

"Alla base della protesta - spiegano i due segretari Uiltrasporti - la volontà dell'azienda di determinare i presupposti per un peggioramento delle tutele e delle condizioni economiche e normative dei lavoratori attraverso l'illegittima applicazione, di un contratto nazionale diverso dall'unico vigente, applicato ed applicabile, all'interno del Gruppo Telepass, il Ccnl Autostrade e Trafori, sia per le nuove assunzioni effettuate, sia per mezzo di un altrettanto illegittimo cambio di contratto collettivo nazionale ai dipendenti attualmente inquadrati con il Ccnl Autostrade e Trafori.

La disdetta unilaterale della contrattazione di secondo livello legata al vigente contratto nazionale ed ai suoi successivi rinnovi, la conseguente applicazione di una illecita regolamentazione aziendale e le diverse pressioni effettuate nei confronti dei lavoratori, sono solo alcune delle testimonianze evidenti dei comportamenti aziendali.

Infine contestiamo - sottolineano Tarlazzi e Verzari - la pervicace indisponibilità dell’azienda a confrontarsi con le Rsa in merito all'organizzazione del lavoro ed ai carichi di lavoro".