Startup, Movyon ed Elis lanciano il progetto Argo Innovation Lab

Rivolto a imprese innovative, università e centri di ricerca, consente di sviluppare soluzioni tecnologiche per la sicurezza delle infrastrutture e la mobilità sostenibile

È online Argo Innovation Lab, la piattaforma promossa da Movyon ed Elis Innovation Hub che consente di coinvolgere università, centri o gruppi di ricerca, startup, aziende e sviluppare idee e progetti per soluzioni tecnologiche, nella sfera della mobilità sostenibile e della sicurezza delle infrastrutture.

Chi vorrà aderire, sarà chiamato a proporre idee progettuali in materia di monitoraggio delle opere, progettazione e manutenzione, sicurezza e fluidità della rete autostradale e sostenibilità ambientale; modelli previsionali e per l’analisi e la gestione dei dati, delle performance, della sorveglianza e organizzazione dei cantieri. Il progetto permette di coprire le esigenze di innovazione del gruppo Autostrade per l'Italia, creando opportunità concrete nell’ottica di una open innovation che permetta di mettere a sistema le migliori eccellenze nella sfera della ricerca nazionale. Le sfide verranno condivise in una call for ideas che consentirà a Movyon di individuare proposte e talenti.

Nella prima sessione del programma, fino al 12 Luglio 2021, la piattaforma raccoglierà le candidature; poi una giuria di qualità selezionerà le proposte migliori che saranno in seguito sviluppate, seguendo un percorso in due fasi: 4 mesi per la creazione dei prototipi e gli studi di fattibilità, 8 mesi per la loro eventuale sperimentazione sul campo.

Movyon, spin off tecnologico di Autostrade per l’Italia, svolgerà in questo contesto il ruolo di "incubatore" accompagnando le realtà selezionate nella messa a terra delle idee e sostenendo, se necessario, finanziariamente lo sviluppo dei progetti. Inoltre metterà a disposizione per la loro sperimentazione, il laboratorio a cielo aperto più grande d’Europa: i tremila chilometri della rete autostradale gestita da Aspi.

Elis Innovation Hub gestirà il progetto attraverso la piattaforma tecnologica dedicata, favorendo il coinvolgimento di soggetti interessati; inoltre supporterà l’avvio dei progetti di ricerca e sviluppo mettendo a disposizione team di lavoro eterogenei, forti dell’esperienza di collaborazione tra il mondo corporate e quello delle startup maturata nelle quattro edizioni di Open Italy, programma di Open & Collaborative Innovation del Consorzio Elis.

"Questa iniziativa - afferma Lorenzo Rossi, amministratore delegato di Movyon - rientra pienamente nello spirito e negli obiettivi della nostra azienda. Crediamo infatti in una cultura dell’innovazione aperta e partecipativa, che generi valore per la comunità collaborando con università, centri di ricerca, incubatori e i migliori talenti che ogni giorno producono idee e soluzioni, lavorando insieme per sperimentarle sul campo. Questi presupposti, indispensabili per guardare al futuro della sostenibilità e di Movyon, sono alla base di Argo Innovation Lab. Sosteniamo talenti, produciamo innovazione sostenibile, costruiamo il futuro del nostro Paese".

"In Elis Innovation Hub sviluppiamo progetti di innovazione e consulenza aziendale grazie ad un approccio collaborativo che crea vera sinergia tra grandi aziende, startup, università e giovani", afferma Luigi de Costanzo, direttore di Elis Innovation Hub. "Ogni giorno ci poniamo l’obiettivo di essere quel punto di incontro, che aiuta a sperimentare idee per nuove opportunità di crescita così da contribuire allo sviluppo economico e sociale del Paese tramite il potenziale delle nuove tecnologie, la competenza dei consulenti Elis e l’entusiasmo dei giovani. Questo progetto, che portiamo avanti al fianco di Movyon, percorre la strada verso aree di innovazione che il Paese richiede di implementare in modo concreto e sostenibile".

Sono aperte le registrazioni per candidarsi alla pagina www.argoinnovationlab.com